rotate-mobile
Attualità

Comune di Terni, gemellaggio con Kobe: “Carne più prestigiosa al mondo e bacino incredibile. Mantenere l’impegno preso”

Il gruppo consiliare del Movimento cinque stelle chiedi lumi sul gemellaggio con la metropoli giapponese alla giunta comunale

Realizzare un giardino Zen per rinsaldare il gemellaggio tra la città di Terni e la metropoli di Kobe. Il capogruppo del Movimento cinque stelle Federico Pasculli ha presentato un’interrogazione, enunciata nel corso della recente seduta del Consiglio comunale. Sussiste infatti un legame tra il territorio ternano ed il Giappone, anche grazie alla figura di San Valentino molto apprezzato nel paese del Sol Levante.

Il consigliere ha dunque chiesto un aggiornamento sul gemellaggio ricordando, al di fuori dell’interrogazione che Kobe detiene una particolarità ossia: “La carne più prestigiosa al mondo e pertanto un bacino economico davvero incredibile”. Enunciando il documento il capogruppo ha accennato, a nome del gruppo consiliare che: “Nel novembre del 2016 una rappresentanza giapponese – azienda Morozoff – era stata accolta a palazzo Spada dal sindaco Leopoldo Di Girolamo e dal vescovo Giuseppe Piemontese in seguito agli eventi sismici. In quella circostanza, la delegazione giapponese consegnò una donazione pari a 8 mila e 500 euro in favore del popolo terremotato. Fu inoltre piantato un ciliegio giapponese in memoria di Takao Matsumiya, primo presidente della società nipponica ovvero colui che avviò le relazioni tra Terni e Kobe”.

Gli sviluppi: “L’impegno fu quello di realizzare un giardino Zen, in viale Trento, per onorare il gemellaggio stretto tra le parti, allo scopo di valorizzarne il significato. A tal proposito è disponibile già un progetto realizzato dagli uffici tecnici”. Tuttavia: “Nell’ultima interrogazione presentata alcuni mesi fa, l’assessore Proietti riferiva che, dopo essersi confrontata con la collega Salvati e l’architetto Giorgini, il progetto c’è e rimane, come la volontà di recuperare i rapporti con la città nipponica. “Dobbiamo mantenere la promessa: purtroppo il giardino verrà realizzato quando ci saranno le risorse e, ad oggi, non è così”.

Il gruppo consiliare dunque chiede alla giunta: “Se sono state recuperate le risorse per mantenere finalmente l’impegno preso, andando poi a monitorare la presenza del giardino nella metropoli nipponica e verificare se ci siano state nuove interlocuzioni, allo scopo di recuperare i rapporti con una importante sponda per il turismo internazionale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune di Terni, gemellaggio con Kobe: “Carne più prestigiosa al mondo e bacino incredibile. Mantenere l’impegno preso”

TerniToday è in caricamento