Campacci di Marmore, Filipponi: che fine ha fato il progetto di recupero di Ast?

Interrogazione del consigliere del Partito democratico: l’edificio di proprietà dell’acciaieria è da anni nel degrado, si attivi anche il Comune

Da progetto, quell’edificio doveva essere recuperato e messo a disposizione della comunità. Questo sulla carta, perché nella realtà “questo manufatto è lasciato ormai da più di cinque anni nel completo abbandono: finestre murate, tetto fatiscente, area esterna piena di degrado”.

Lo scrive il capogruppo del Partito democratico in consiglio comunale, Francesco Filipponi, in una interrogazione urgente presentata per fare chiarezza sulle sorti dell’edificio di “proprietà della società Terni” che si trova “in prossimità del laghetto il parco Campacci di Marmore”.

“L’edificio – scrive Filipponi - doveva essere recuperato dalla società per poi metterlo a disposizione della comunità cittadina, così come era previsto in un protocollo di intesa sottoscritto tra Comune e Ast”. Rispetto al documento, non sembra siano stati fatti passi avanti. Per questo, l’esponente dem chiede “di conoscere a che punto si trova il progetto di recupero; se l’Ast intende realizzare quanto aveva predisposto e con quali tempi e modalità” e chiede al Comune di intervenire “nel caso di risposta negativa” con una ordinanza che preveda “provvedimenti volti a rimuovere il degrado presente”.

progetto campacci marmore terni (1)-2progetto campacci marmore terni (3)-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lotta all’infarto, a Terni una scoperta rivoluzionaria: è colpa di un batterio

  • Bollo auto e documenti di circolazione, cosa è cambiato con il 2020

  • “Ho mal di pancia”, ma è incinta: bambina di dodici anni ricoverata in ospedale

  • Incidente stradale, estratti dalle lamiere dai vigili del fuoco dopo tamponamento

  • Mistero sopra il cielo della conca ternana: “Una scia di piccole luci tutte alla stessa distanza”

  • "Se non porti i soldi stasera ti faccio sparire", giovane minacciato fa arrestare gli estorsori

Torna su
TerniToday è in caricamento