Respiro di sollievo a Montecastrilli. Il parroco è negativo al secondo tampone dopo un mese di isolamento

Giorni di apprensione per la salute del parroco di Montecastrilli, poi la notizia confortante da parte della Asl che conferma la negatività del sacerdote.

Un respiro di sollievo comunitario, quello tirato nelle ultime ore dai cittadini di Montecastrilli che attendevano gli esiti del secondo tampone molecolare effettuato al parroco del paese. 

Tutto comincia il 25 agosto scorso, quando la Asl 2 registra la positività del prete. Il parroco era asintomatico e si era immediatamente sottoposto tampone dopo essere entrato in contatto con una persona positiva, dalla quale evidentemente è stato contagiato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un lungo mese di isolamento, terminato nelle ultime ore, con la conferma del doppio tampone negativo che suona un po' come le campane a festa dopo una lunga quaresima che ha tenuto in tensione tutta la comunità parrocchiale di Montecastrilli. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento