Respiro di sollievo a Montecastrilli. Il parroco è negativo al secondo tampone dopo un mese di isolamento

Giorni di apprensione per la salute del parroco di Montecastrilli, poi la notizia confortante da parte della Asl che conferma la negatività del sacerdote.

Un respiro di sollievo comunitario, quello tirato nelle ultime ore dai cittadini di Montecastrilli che attendevano gli esiti del secondo tampone molecolare effettuato al parroco del paese. 

Tutto comincia il 25 agosto scorso, quando la Asl 2 registra la positività del prete. Il parroco era asintomatico e si era immediatamente sottoposto tampone dopo essere entrato in contatto con una persona positiva, dalla quale evidentemente è stato contagiato.

Un lungo mese di isolamento, terminato nelle ultime ore, con la conferma del doppio tampone negativo che suona un po' come le campane a festa dopo una lunga quaresima che ha tenuto in tensione tutta la comunità parrocchiale di Montecastrilli. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • La storia | "I miei inquilini sono morosi da mesi. Sto pagando tutto io". Lo sfogo di una cittadina di Terni

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Tragedia ad Arrone, muore una giovane mamma: “Siamo tutti sotto choc, increduli e scossi”

Torna su
TerniToday è in caricamento