rotate-mobile
Attualità Stroncone

Stroncone, la Madonna del Gonfalone torna a splendere: “Dal restauro emerge un nuovo dipinto da ammirare”

L’assessore Annalisa Spezzi: “Un restauro che ha visto non solo un consolidamento e la salvaguardia delle opere murarie e delle tele presenti, ma anche la loro accurata ripulitura”

Il borgo di Stroncone si arricchisce di un nuovo prezioso tesoro, da poter mostrare con orgoglio. L’assessore alla cultura Annalisa Spezzi infatti comunica che: “Da qualche giorno, in piazza della Torre, è possibile visitare l'antica chiesa della Madonna del Gonfalone, con le sue magnifiche opere d'arte, da poco restaurate, grazie al prezioso contributo della Fondazione Carit”.

Alcuni dettagli forniti: "Un restauro che ha visto non solo il consolidamento e la salvaguardia delle opere murarie e delle tele presenti, ma anche la loro accurata ripulitura. Dal restauro è inoltre emerso un nuovo dipinto, precedentemente quasi integralmente coperto, se non per qualche piccolo tassello che lasciava intravedere qualcosa al di sotto. Si tratta – sottolinea Annalisa Spezzi - di San Leonardo di Noblac, protettore dei carcerati, databile tra la fine del XVI ed inizi XVII secolo e che oggi possiamo ammirare quasi nella totalità della sua bellezza”.

Le riflessioni a margine: “Potrebbe essere l’unica immagine di San Leonardo presente nel paese ed i numerosi i buchi di chiodi di ex-voto presenti sul dipinto, testimoniano una sentita devozione. Un'opera che senza questo intervento forse non sarebbe mai tornata alla luce. Un tassello prezioso che va ad incrementare ulteriormente il patrimonio del nostro incantevole borgo”.

Il territorio di Stroncone offre molteplici soluzioni per i turisti: oltre alle bellezze paesaggistiche detenute, il refrigerio che offrono i Prati occorre anche computare la preziosa risorsa dei camminamenti, appetiti soprattutto dagli stranieri. Infine è in piena fase di organizzazione la nuova edizione dell’Agosto Stronconese che si svolgerà dal prossimo 18 al 27 agosto, appuntamento che richiama migliaia di visitatori ogni anno e contribuisce ad arricchire l’offerta turistica del territorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stroncone, la Madonna del Gonfalone torna a splendere: “Dal restauro emerge un nuovo dipinto da ammirare”

TerniToday è in caricamento