'Mi Rifiuto' e 'Retake' insieme per ripulire il parco Le Grazie

Insieme ai volontari, l'assessore all'ambiente del Comune Benedetta Salvati, che si è fermata con loro e armata di guanti e pinza e ha raccolto e differenziato i rifiuti

'Mi Rifiuto' e 'Retake' si sono uniti per 'curare' uno dei parchi cittadini.  "Per concludere degnamente la giornata di ieri - dicono i volontari - non potevamo non portare la nostra opera in uno dei principali parchi cittadini. Le Grazie". 

Un'ottima squadra quella formata dai volontari che uniti hanno collaborato, come in tante altre occasioni, e hanno riportato il parco agli antichi splendori.

"Un polmone verde, il parco Le Grazie, che corre lungo la collina fino al Quartiere Italia, molto frequentato per passeggiate e jogging, ma altrettanto preso di mira da chi non ha per nulla a cuore il decoro e la pulizia delle nostre aree verdi", dicono.

"Pur meno impegnativo di altri interventi, la nostra pulizia ha consentito di raccogliere circa una quindicina di sacchi di rifiuti che sono stati differenziati e già raccolti dall'operatore dell'Asm che ci ha coadiuvato egregiamente nel corso della giornata". Effettivamente la settimana scorsa Ternitoday aveva verificato la situazione al parco, segnalando immondizia, in quantità minore rispetto a tante altre parti della città, ma soprattutto l'erba alta.

Alla bonifica di ieri si è unita anche Benedetta Salvati, assessore all'Ambiente, che armata di guanti e pinza e ha raccolto e differenziato i rifiuti. "Abbiamo anche incontrato il Sindaco che, passando anch'egli nel parco, si è trattenuto a parlare con noi con estrema cordialità. Così come hanno poi fatto anche altri cittadini incuriositi nel vedere questa 'invasione' di pulitori impegnati a rendere il passaggio nel parco più gradevole".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ora che i volontari hanno pulito e l'assessore e il sindaco hanno verificato al situazione i bambini potranno tornare a giocare senza dover affondare nell'erba? L'amministrazione comunale si preoccuperà di tagliarla o continuerà a preoccuparsi solo del verde dei privati cittadini?

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento