Lunedì, 20 Settembre 2021
Attualità

Riapertura delle scuole, Lattanzi: “Non ci saranno criticità, speso quasi un milione per le norme anticovid”

Il presidente della Provincia in vista del ritorno sui banchi previsto per lunedì: “Il mio augurio a genitori, docenti, ragazzi e tutto il personale”. Ecco tutti gli spostamenti causa lavori

“Non ci sono criticità per la ripresa delle scuole”. Così il presidente della Provincia di Terni Giampiero Lattanzi ha formulato gli auguri di un buon anno scolastico in vista della riapertura di lunedì. Gli auguri sono stati rivolti agli studenti, alle famiglie, ai dirigenti scolastici, al corpo insegnante e a tutto il personale. Sempre il presidente ha anche ricordato il “forte impegno della Provincia di Terni per garantire sicurezza e rispetto di tutte le normative anticovid”, sottolineando l’importanza “della salute e delle campagne vaccinali per ridurre il rischio di contagio ed auspicando la collaborazione di tutte le parti”. Un apprezzamento è stato rivolto dal presidente “ai dirigenti scolastici degli istituti superiori e agli uffici dell’amministrazione provinciale per il lavoro svolto”.

Per quanto riguarda le scuole di competenza della Provincia, il presidente ha detto che “la situazione generale non presenta criticità, sia per quanto riguarda il rispetto delle norme anticovid e della sicurezza che per l’organizzazione interna relativa ad aule e studenti”. “L’amministrazione ha svolto durante l’estate una vasta serie di lavori per oltre 300mila euro, investendo fondi propri e statali, per migliorare strutture, servizi e impianti e collaborando a stretto contatto con i dirigenti scolastici. Tali fondi si sommano ai 540mila euro investiti invece la scorsa estate per adeguare le scuole alle norme anticovid, permettendo così di iniziare quest’anno con una situazione sotto controllo”. 

Al Donatelli e al Federico Cesi sono state sostitute ulteriori batterie di infissi, sempre al Cesi è stato potenziato anche l’impianto termico di riscaldamento. All’Ipsia invece sono stati completati funzionalmente gli spazi da adibire ad aule provvisorie per spostare temporaneamente alcuni studenti del Donatelli, una cui parte di edificio sarà presto oggetto di lavori di adeguamento sismico. E’ stato inoltre completato lo spostamento dei laboratori dell’istituto d’Arte di Terni dalla sede di Piazzale Briccialdi alla nuova sede di Via Croce. Sono stati poi svolti lavori di manutenzione ordinaria in tutti gli edifici scolastici del territorio provinciale, con interventi più strutturali al Gandhi dove sono stati rifatti alcuni servizi igienici e alcuni impianti idrici, ricavando nuovi spazi per attività didattiche.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riapertura delle scuole, Lattanzi: “Non ci saranno criticità, speso quasi un milione per le norme anticovid”

TerniToday è in caricamento