Giovedì, 28 Ottobre 2021
Attualità

Coronavirus, riaprono i mercatini a Terni. Via libera anche per il cibo d’asporto dai propri locali

La conferma dall’assessore Stefano Fatale: “Un piccolo e prudente passo verso la riapertura di alcune attività commerciali e a sostegno dell'economia locali”

A piccoli passi verso la ripresa. Da lunedì 4 maggio potranno infatti riprendere le attività dei mercati settimanali. In particolare quello del mercoledì al Foro Boario, limitatamente al settore alimentare (con 33 banchi). Inoltre anche quello del venerdì di Campagna Amica-Coldiretti sopra al parcheggio di San Francesco, dedicato ai prodotti agricoli a filiera corta.

L’assessore al commercio Stefano Fatale, a seguito di quanto emerso in sede di Comitato Operativo Comunale dopo la pubblicazione dell'ultimo Dpcm del Governo e del confronto con la Regione e con gli altri comuni umbri, afferma a tal proposito: "Si tratta di un piccolo e prudente passo verso la riapertura di alcune attività commerciali e a sostegno dell'economia locale. Tuttavia è chiaro che, specie in questa prima fase che continua ad essere d'emergenza, tutti dovranno porre in essere le misure di distanziamento e di sicurezza e per questo ci appelliamo al senso di responsabilità dei cittadini e dei commercianti”.

Nell'ambito del COC è stato anche confermato che, dopo il 4 maggio, tutti coloro i quali operano nel settore alimentare con codici Ateco ristorazione potranno porre in essere la modalità take-away. Nella fattispecie distribuire cibo d'asporto direttamente dai propri locali, con le modalità previste nel Decreto del Presidente del Consiglio dei ministri. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, riaprono i mercatini a Terni. Via libera anche per il cibo d’asporto dai propri locali

TerniToday è in caricamento