Ricetta anti Coronavirus per risollevare la movida di Terni: tra le idee anche un evento estivo

Il Comune studia manifestazioni per sostenere locali, bar e ristoranti. Avviata una road map con confronti tecnici anche per collegare le iniziative alle agevolazioni per i parcheggi. Tutto sotto le dure regole del distanziamento sociale

“Non stiamo con le mani in mano, sappiamo bene i contraccolpi negativi per il settore del commercio, per questo stiamo tutti lavorando in cerca di soluzioni, ma sapendo bene che tutto sarà ormai sottoposto alla dura legge del Covid”.

È questo il messaggio che giunge da palazzo Spada. Sindaco, assessori, tecnici e uffici sono in perenne riunione alla ricerca di strategie da attuare per risollevare il settore, in modo particolare per il mondo che ruota attorno alla movida, con locali, bar e ristoranti duramente colpiti dal lockdown.

La fase due è appena iniziata ed ecco che spunta la proposta di organizzare un evento estivo che probabilmente sarà legato anche alle strisce blu gratis. Chiaro il concetto però: nessuna festa, impossibile fare assembramenti, dunque distanziamento sociale e dispositivi individuali di sicurezza. Queste sono le regole, ma col virus si dovrà convivere e quindi qualcosa di deve pur fare.

L’assessore al commercio, Stefano Fatale, con i tecnici, sta valutando l’idea di organizzare un evento: “Chiaramente – sottolinea – non voglio dare illusioni né creare aspettative, anche perché ricordo che tutto è sottoposto all’analisi del dissesto del Comune: serve capire bene cosa ci permetterà di fare”. Chiarissimo. Però la proposta è allettante: l’idea è di organizzare un evento, sarebbe il primo dell’era Covid. “Il periodo potrebbe riguardare l’arco di tempo da giugno a settembre, da giovedì a domenica, per dare ossigeno al settore. Distanziamento sociale obbligato”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Con la formula della sosta blu gratis si darebbe possibilità di creare ‘movimento’ in centro. Scontato dire che i controlli, in caso di via libera, saranno rigidissimi e le multe pure. Nelle prossime ore il tutto dovrà essere vagliato insieme agli uffici tecnici. Lo stesso dicasi per la proposta relativa all’occupazione di suolo pubblico che permetterà ai locali un maggiore posizionamento di tavoli su un’area più ampia ma senza ulteriori balzelli. Al vaglio anche un prolungamento dell’orario di apertura-chiusura e per la musica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Incidente su via Battisti. Un motociclista falciato e portato con urgenza al pronto soccorso

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • “Angeli” in corsia nell’ospedale di Terni, la lettera: “Grazie per l’assistenza e la disponibilità verso nostra madre”

  • Tragedia a Terni, rinvenuto dalla polizia di Stato cadavere di un uomo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento