rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Attualità

Medaglie e riconoscimenti per tre carabinieri: “Distintivo d’onore al militare ferito in servizio”

Il colonnello Davide Milano ha consegnato la Medaglia Mauriziana al Merito di dieci lustri di carriera militare e il diploma di concessione del distintivo d’onore

Una serie di riconoscimenti importanti, destinati a tre militari dell’arma dei carabinieri. Il comandante provinciale di Terni ossia il colonnello Davide Milano, ha infatti consegnato la “Medaglia Mauriziana al Merito di dieci lustri di carriera militare” al brigadiere capo qualifica speciale Paolo Marzari - addetto all’aliquota radiomobile della compagnia di Orvieto - e al brigadiere capo qualifica speciale Alfonso Dominici, addetto alla sezione radiomobile della compagnia di Terni.

La prestigiosa decorazione concessa, oggetto di riordino con Decreto Legislativo 15 marzo 2010, n. 66, costituisce un’attestazione per il compimento di un lungo periodo di servizio militare, svolto anche al comando di unità organizzative dell’arma, ed è conferita agli ufficiali e sottufficiali delle forme armate con Decreto del Presidente della Repubblica, su proposta del Ministro della Difesa. Nella stessa occasione il colonnello ha consegnato il diploma di concessione del distintivo d’onore di “ferito in servizio” al vice brigadiere Andrea Verrecchia, effettivo alla stazione carabinieri di Porano.

Il distintivo, concesso dal Ministero della Difesa – direzione generale per il personale militare, annoverato tra le distinzioni onorifiche contemplate dal Decreto Legislativo 15 marzo 2010, n. 66, e dal Decreto del Presidente della Repubblica, 15 marzo 2010, n. 90 - costituisce un’importante attestazione di riconoscimento in conseguenza delle lesioni riportate dai militari in attività di servizio, nell’espletamento di specifici compiti di istituto.

Il Colonnello Milano ha salutato i militari intervenuti manifestando il personale ringraziamento, e quello dell’istituzione, per l’impegno espresso al comando di reparti dell’arma ed il sacrificio testimoniato attraverso la concessione del distintivo d’onore al militare ferito in servizio, rappresentando il proprio compiacimento per i riconoscimenti assegnati, i quali costituiscono tangibile testimonianza del significativo percorso professionale compiuto da ognuno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Medaglie e riconoscimenti per tre carabinieri: “Distintivo d’onore al militare ferito in servizio”

TerniToday è in caricamento