rotate-mobile
Attualità

Terni ed i suoi talenti, riconoscimento per le tesi di Simona Valentini e Luca Marchegiani: “Giovani meritevoli e promettenti” FOTO

Il premio di laurea è stato finanziato da Confindustria Umbria in collaborazione con l’Ordine degli ingegneri e dedicato ai laureati in Ingegneria industriale e Ingegneria dei materiali

Un riconoscimento davvero speciale per due studenti che si solo laureati recentemente, presso la facoltà di Ingegneria, sede di Terni. Lo scorso 2 giugno infatti si è tenuta la cerimonia propedeutica all’assegnazione di un premio di laurea, finanziato da Confindustria Umbria in collaborazione con l’Ordine degli ingegneri, istituito mediante un bando di concorso.   

A ricevere il premio sono stati Simona Valentini e Luca Marchegiani. La giovane studentessa, per il corso triennale, aveva discusso una tesi dal titolo “Film polimerici ottenuti da classificazione di farine di grano duro: processo e proprietà”, la cui ricerca è stata ritenuta dalla giuria originale e con ripercussioni positive dal punto di vista tecnico-economico. Per il corso magistrale è stata premiata la tesi “I reattori chimici: applicazioni ai reattori siderurgici” di Luca Marchegiani per l’originalità del lavoro e gli impatti tecnologici e industriali della ricerca svolta.

Studenti premiati

Per entrambi, che riceveranno rispettivamente un contributo in denaro di 400 e 600 euro, è stato tenuto in considerazione l’eccellente curriculum di studi. I riconoscimenti sono stati consegnati dal prefetto di Terni Giovanni Bruno e dal vice presidente di Confindustria Umbria Giammarco Urbani.

Le tesi sono state selezionate tra quelle discusse tra il mese di gennaio 2022 e il 19 maggio dell’anno in corso, da una commissione costituita da un componente dell'Ordine degli ingegneri, da uno di Confindustria Umbria e da un docente dei corsi in Ingegneria presso la sede di Terni. Della giuria hanno fatto parte Nazareno Claudiani, presidente della Federazione degli Ordini degli ingegneri dell’Umbria, Giuseppe Mascio, imprenditore amministratore di Mascio Enegeenering e Pietro Burrascano, professore ordinario di Ingegneria Elettrica presso l'Università degli studi di Perugia.

“Attraverso questo concorso – ha sottolineato il vice presidente di Confindustria Umbria Giammarco Urbani – abbiamo voluto contribuire a rafforzare il rapporto tra imprese e Università e in particolare con la facoltà di Ingegneria che, come abbiamo potuto constatare dalla qualità delle tesi esaminate, esprime una eccellente qualità di competenze tecniche ingegneristiche fondamentai per lo sviluppo economico del territorio. Siamo lieti di aver conferito il premio a due giovani meritevoli e promettenti che siamo sicuri non avranno difficoltà a inserirsi nel mondo del lavoro”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni ed i suoi talenti, riconoscimento per le tesi di Simona Valentini e Luca Marchegiani: “Giovani meritevoli e promettenti” FOTO

TerniToday è in caricamento