Giovedì, 23 Settembre 2021
Attualità

Scuola a Terni e provincia, in arrivo quasi 1 milione di euro dal Ministero. I comuni interessati: "Risorse importanti per il rientro"

La senatrice del Movimento Cinque Stelle Emma Pavanelli: “I fondi sono stati distribuiti tenendo conto in via prioritaria della quantità di alunni presenti sul territorio umbro e delle classi numerose”

foto Giacomo Sirchia

Undici interventi ammessi, nelle graduatorie del Ministero dell’Istruzione, per ciò che concerne la provincia di Terni. Complessivamente 927 mila euro verranno destinati ad alcuni istituti del territorio, sugli oltre 4 milioni previsti per la Regione dell’Umbria. La ripartizione è la seguente: 25 mila euro sono stati stanziati alla voce affitto locali e spese conduzione. In questo caso il beneficiario specificato è la provincia di Terni. Inoltre 200 mila verranno distribuiti alla provincia di Terni per lavori di adattamento di spazi, ambienti ed aule didattiche di edifici pubblici adibiti ad un uso didattico. Rientrano anche i plessi ubicati a Narni (200 mila euro); Terni (200 mila euro); Orvieto (91 mila euro); Otricoli (70 mila euro); Amelia (35 mila euro); Avigliano Umbro (30 mila euro); Alviano (16 mila euro); Giove (45 mila euro) e Allerona (15 mila euro).

Secondo la senatrice del Movimento Cinque Stelle Emma Pavanelli, si tratta di: “Risorse importanti per garantire il rientro in classe in presenza e in sicurezza dei nostri ragazzi. Sono stati assegnati agli enti locali umbri 4.143.356,54 di euro dal Ministero dell'Istruzione per lavori di edilizia e affitti di spazi per la didattica, per un totale di 37 interventi. La misura fa parte dei lavori previsti per l’avvio del nuovo anno scolastico e consentire la ripresa delle lezioni in presenza e in tutta sicurezza. I fondi sono stati distribuiti tenendo conto in via prioritaria della quantità di alunni presenti sul territorio umbro – conclude - e delle classi numerose”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola a Terni e provincia, in arrivo quasi 1 milione di euro dal Ministero. I comuni interessati: "Risorse importanti per il rientro"

TerniToday è in caricamento