Rondini morte all'ospedale di Terni, l'azienda: "Verifiche in corso, ma a noi non sono arrivate segnalazioni"

Le precisazioni del Santa Maria dopo la denuncia dell'Enpa: non c'è catrame nelle coperture delle pareti esterne della struttura

Dopo la notizia di alcune segnazioni di cittadini giunte all'Enpa di Terni relative alla presenza di rondini morte 'appiccicate' al muro del Santa Maria forse per la presente di qualche collante, ecco che arriva la precisazione dell'azienda ospedaliera: "Letta con son stupore la notizia pubblicata sul web secondo cui l'ospedale di Terni sarebbe divenuto "il cimitero delle rondini", la Direzione dell’Azienda ospedaliera Santa Maria informa i cittadini di essersi già attivata per effettuare le opportune verifiche, ma sottolinea di non aver mai ricevuto alcuna segnalazione al riguardo, senza comunque escludere che sia anche possibile trovare una rondine morta, per qualsiasi ragione, nell’area di pertinenza dell’ospedale.

Si precisa inoltre, affinché non si crei troppo rumore intorno a una foto poco chiara e contestualizzata e a notizie ancora da verificare, che non è presente catrame nelle coperture o nelle pareti verticali esterne dell’ospedale: le coperture piane del corpo centrale sono infatti protette con guaina elastoplastomerica con protezione in ardesia o altro tipo di protezione, mentre le pareti hanno un rivestimento con laterizio in mattoni, oppure sono in cemento armato o intonacate con tintura idrorepellente.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del DPCM. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento