rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Attualità

Ruota panoramica a Terni, sfuma la location di Piazza Tacito: "Una lezione per la politica cittadina"

Sopralluoghi proseguiti durante tutto il corso della giornata. Possibile collocazione in piazza della Repubblica. L'intervento del capogruppo Michele Rossi

Una serie di sopralluoghi, misurazioni, approfondimenti prima della valutazione di fine giornata. La ruota panoramica, originariamente prevista all’interno di Piazza Tacito, troverà una diversa collocazione. E’ ciò che emerge dai rilevamenti effettuati e le eventuali criticità, all’interno della piazza simbolo della città. Focus, in particolar modo, sulle grate presenti al di sopra dei parcheggi.

Al momento non è possibile con certezza conoscere la nuova location che ospiterà la ruota panoramica. Diverse le ipotesi e soluzioni al vaglio, con ulteriori approfondimenti previsti nelle prossime ore. La soluzione maggiormente percorribile è quella di piazza della Repubblica anche se, è opportuno ricordarlo, le valutazioni dovranno tenere conto anche dai tavolini all’aperto delle attività presenti. Unica possibile alternativa lo spazio della ‘Prua’ appena fuori dal centro cittadino, sede anche di iniziative ed eventi all’aperto.

Da scartare piazza Europa, non solo per via delle dimensioni poichè, ogni mercoledì, è parte integrante del mercatino. Di certo appare piuttosto complicato riuscire ad inaugurare l’attrazione nella giornata di sabato 9 aprile, data originariamente calendarizzata per il debutto.

Il capogruppo di Terni Civica Michele Rossi ha espresso il proprio parere a riguardo: “Da tutta questa storia della ruota panoramica in Piazza Tacito, arriva una bella lezione per la politica tutta. La città ha sviluppato senso critico e senso di rispetto degli spazi pubblici. La totale contrarietà dei cittadini, ad un uso improprio di uno spazio pubblico come quello, oggi recuperato faticosamente, dimostra consapevolezza e senso critico nonché volontà nel difenderlo da elementi che seppur attrattivi risultano invasivi e fuori luogo".

Secondo Michele Rossi: "La città ha escluso Piazza Tacito, con l'opera artistica della fontana dello zodiaco e la sua recuperata bellezza. La nuova scelta (piazza della Repubblica ndr) va sicuramente meglio anche se, personalmente, per altri aspetti avrei preferito un luogo con una possibile visuale più ampia (lungo il fiume per me era il posto perfetto) piuttosto che una posizione soffocata tra i palazzi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruota panoramica a Terni, sfuma la location di Piazza Tacito: "Una lezione per la politica cittadina"

TerniToday è in caricamento