rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Attualità

Samanta Togni si racconta: “Piediluco luogo del cuore. Un posto stupendo e forse poco conosciuto. Mi reputo una donna fortunata”

La conduttrice televisiva e la sua Terni: “In passato, dal punto di vista cinematografico, le soddisfazioni sono state molteplici. Torno sempre molto volentieri in città”

Un nuovo ‘debutto’ televisivo per Samanta Togni protagonista, insieme a Filippo Magnini, del programma andato in onda su Rai 2, nel corso della mattinata di ieri, sabato 13 maggio. Si tratta infatti di Per me ossia un format di approfondimento dedicato ad alcune particolari tematiche come benessere, sport, cucina che accompagnerà i telespettatori anche in ulteriori puntate.

La conduttrice è molto amata sia sui social, dove può contare quasi 200 mila follower, che in televisione. Alla nostra redazione di www.ternitoday.it abbiamo avuto l’opportunità di poterla intervistare, focalizzandoci – doverosamente – sulle sue origini. “Terni rimane il luogo dell’infanzia e degli affetti” esordisce. “La mia famiglia, ad esempio, vive ancora in città. Pertanto torno sempre molto volentieri. Occupa un posto speciale”. Un luogo del cuore?: “Sicuramente Piediluco particolarmente importante per me. Un posto stupendo, forse poco conosciuto, rispetto alla bellezza detenuta. Ovviamente sono molto legata, da un punto di vista affettivo, anche per i ricordi che conservo risalenti all’infanzia. È molto bello da visitare, vale veramente la pena. Ogni volta che posso ci torno volentieri, anche perché mi rimette in pace con me stessa”.

Un aspetto negativo che contraddistingue il territorio ternano: “Il fattore legato all’inquinamento. Un neo che conosciamo tutti purtroppo”. L’auspicio: “Mi auguro che la nostra Terni possa ritornare a splendere, dopo questo periodo difficile, anche sotto il profilo artistico. In passato, dal punto di vista cinematografico, le soddisfazioni sono state molteplici. Speriamo si possa davvero tornare a riprendere questo tipo di discorso”.

La carriera di Samanta Togni: “Mi reputo una donna fortunata poiché della passione ne ho fatto un lavoro. Successivamente è arrivata la televisione che mi ha dato l’opportunità di formarmi. Il programma Ballando con le stelle è stata occasione per crescere professionalmente, ed avere contatti con tanti personaggi. Uno in particolare è stato Fabrizio Frizzi, il mio primo allievo della prima edizione. Un privilegio averlo conosciuto e compiuto un percorso insieme, condividendo momenti divertenti. Un uomo di una bellezza morale rara”.

Le ambizioni professionali della presentatrice ternana: “I sogni nel cassetto sono tanti così come i progetti. Fondamentale – precisa Samanta Togni - avere sempre un obiettivo. Mi divido tra l’Italia e Dubai e ho un progetto che spero vada in porto – tra settembre ed ottobre - che riguarda il mondo del benessere e della danza. Un filo che si unisce e fa parte integrante della mia vita. Mi auguro di riuscire a portare a termine ciò che sta nascendo a Dubai. Inoltre continuare ovviamente a lavorare in Italia con altri progetti televisivi. Sarebbe una grande soddisfazione.”

Quasi 200 mila follower su instagram per Samanta Togni che dei social evidenzia una particolarità: “Sono abbastanza imbranata a livello tecnologico – sorride - anche se, poiché fa parte della professione, ho imparato ad utilizzare i canali digitali. La maggior parte dei miei follower sono donne e ne vado fiera. Essere simpatica alle donne è un bel riconoscimento”.

Il trasferimento negli Emirati Arabi: “Inizialmente non è stato facile anche se, la comunità italiana mi ha accolto con grande affetto. L’inserimento è stato graduale. Tuttavia grazie a delle lezioni di danza ho conosciuto tantissime donne, principalmente italiane che mi hanno fatto vedere questa grande metropoli attraverso occhi diversi. Con mio marito abbiamo preso questa decisione per una serie di motivazioni, anche perché lui lavora a Dubai. L’ambientamento procede bene. Posso affermare – conclude Samanta Togni - che è diventata per me una città amica”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Samanta Togni si racconta: “Piediluco luogo del cuore. Un posto stupendo e forse poco conosciuto. Mi reputo una donna fortunata”

TerniToday è in caricamento