Cuori e messaggi d’amore, così il parco Ciaurro si prepara a San Valentino

L’allestimento è a cura dei Centri diurni della Usl Umbria 2 e degli educatori di CoopSociali Terni. Presenti anche gli assessori Giuli e Ceccotti

Il parco Ciaurro si è trasformato nel parco dell’Amore. Un progetto nato nel 2015 quasi per scommessa, in un’ottica di inclusione e valorizzazione dei partecipanti, sta ormai garantendo uno speciale allestimento per le principali ricorrenze dell’anno. E dopo il Natale, non poteva non toccare a San Valentino.

alberi cuore-2

L’area verde a ridosso della Passeggiata, infatti, proprio in queste ore si è trasformata in vista dei festeggiamenti del Patrono dell’Amore e di Terni con tanti cuori colorati che svolazzano appesi ai rami per festeggiare San Valentino e un grande Cupido che conserverà i messaggi lasciati dagli innamorati.

Questo “regalo” alla città arriva dai centri diurni Macondo, Girasole, Arcobaleno, Agorà e Spazio Insieme dell’Unità Operativa Psicologica disabili adulti della Usl Umbria 2. Stamattina si è svolto l'allestimento e "l'inaugurazione", alla presenza del vicesindaco Andrea Giuli e dell'assessore ai servizi sociali e al welfare Cristiano Ceccotti, oltre al direttore del Distretto Usl Umbria 2 Stefano Federici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Uomini e donne, ragazzi e ragazze con disabilità, insieme agli educatori dell’Ati Coopsociali Terni, si prendono cura del parco ormai da tre anni, ossia dall’avvio del progetto “Partecipiamo nel Parco” iniziato nel giugno del 2015 e ad oggi più vivo che mai, arricchitosi anche dell’esperienza e della realizzazione di un orto di quartiere presso il centro giovanile Sant’Efebo. Ecologia vera, vissuta, agita nel concreto. E poi, impegno fattivo, condivisione reale, integrazione. Sono questi gli assi fondamentali dell’iniziativa, che si traduce anche nella valorizzazione dei beni comuni e nel coinvolgimento attivo e ricco di sfaccettature.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Raccordo Orte-Terni, si apre voragine sulla carreggiata: traffico in tilt ed intervento del personale Anas

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento