menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto Giacomo Sirchia

foto Giacomo Sirchia

Sanità del territorio ternano, confronto e proposte: “Necessario un forte coinvolgimento e mobilitazione delle realtà locali”

L’incontro è stato organizzato dalle Associazioni Cittadini Liberi e Pensare il Domani. Hanno preso parte Terni Valley, CiviciX, La Pagina, Terni Città Universitaria, Interamnopolis e alcuni dei firmatari del Manifesto dei 51

Una riflessione comune sui temi più rilevanti, relativi al futuro della città e del territorio con al centro la salute dei cittadini e dei servizi sanitari locali. Lo scorso 26 marzo si è svolto un webinar, ospitato dalla piattaforma informatica del Cesvol. All’incontro, organizzato dalle Associazioni Cittadini Liberi e Pensare il Domani hanno preso parte i rappresentanti di Terni Valley, CiviciX, La Pagina, Terni Città Universitaria, Interamnopolis e alcuni dei firmatari del Manifesto dei 51. Durante il dibattito sono emerse diversi argomenti sottoposti all’attenzione dei partecipanti: “La gravità della crisi determinate dall’emergenza Covid, ha reso ancor più evidenti le criticità già note del sistema ospedaliero e sanitario”.

Nel corso del dibattito si sono delineate le questioni più rilevanti ed indifferibili, su cui costruire una proposta comune, nel quadro di una necessaria revisione del sistema sanitario regionale. Nello specifico: “Il nuovo ospedale di alta specializzazione e relativa sede, a servizio dell’area vasta integrata con rinnovata capacità di integrazione con i servizi dell’Umbria meridionale e una rinforzata attrattività extra regionale. La sanità territoriale e la medicina pubblica di prossimità (le Case della salute, il Welfare di prossimità, le misure di sostegno socio-assistenziale etc). Infine le risorse accessibili e gli investimenti anche per la programmazione universitaria, i progetti di ricerca, l’assistenza digitale e la telemedicina”.

Le associazioni e i partecipanti al Webinar hanno unanimemente sottolineato, in particolare su questi temi: “L’importanza della partecipazione attiva e consapevole dei cittadini alla formazione di decisioni e scelte di grande rilevanza per il futuro e le prospettive delle nostre città e territori. I temi sollevati richiedono un forte coinvolgimento e mobilitazione delle realtà locali (cittadini, associazioni, forze politiche e sociali, associazioni di categoria, terzo settore etc) per richiamare le istituzioni pubbliche ad adottare scelte indifferibili che segneranno il destino delle nostre comunità”. I partecipanti hanno, infine, delegato i promotori dell’iniziativa ad elaborare, in tempi strettissimi, una proposta di piattaforma che unisca i diversi soggetti in un vero e proprio network il quale apra un confronto pubblico sui temi che, ora più che mai, sono il cuore della visione futura della città, come sistema urbano complesso, nel contesto dell’Umbria meridionale, in una rinnovata prospettiva di relazione all’interno e all’esterno della regione”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento