rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
Attualità

Sanità, il ringraziamento di una paziente: “Dopo quattro anni, il tumore è ormai sotto controllo”

Lettera al personale delle aziende ospedaliere di Spoleto e Terni: “Grazie a tutti coloro che hanno compiuto questo miracolo”

Lettera di ringraziamento di una paziente ai sanitari degli ospedali di Spoleto e Terni. “Nel gennaio del 2020, qualche settimana prima dell'ondata pandemica di Covid-19, mi è stato diagnosticato un adenocarcinoma al polmone destro con ripetizione pleurica, inoperabile. Consigliata dal medico curante, dott. Danilo Gioacchini, ho scelto di curarmi a Spoleto seguita da Maura Betti nel reparto di oncoematologia del San Matteo degli Infermi. Sono stata trattata con l'immunoterapia e diversi tipi di chemioterapia. Durante questo periodo difficile sia per la mia situazione generale che per gli effetti collaterali delle terapie ho ricevuto l'assistenza e il sostegno del servizio domiciliare Adi del distretto di Spoleto Usl Umbria 2 diretto da Simonetta Antinarelli”. 

Nel 2022 - continua la paziente nella lettera - inoltre sono stata trattata con la radioterapia stereotassica presso il reparto di radioncologia dell'azienda ospedaliera Santa Maria di Terni, seguita prima da Ernesto Maranzano e poi da Fabio Trippa. Fondamentale, in questo periodo di cure, è stata la proficua sinergia tra i servizi di oncoematologia e di radioterapia dell'ospedale di Spoleto.

“Ora - conclude - dopo quattro anni e tre mesi  il tumore è sotto controllo, come confermato da Roberto Tazza, responsabile della pneumologia territoriale dell'azienda Usl Umbria 2. Desidero ringraziare l'azienda sanitaria per l'efficiente organizzazione, tutti coloro che hanno compiuto questo miracolo e le istituzioni, in particolare l'ospedale di Spoleto che in questi anni mi ha accompagnato con un'assistenza costante, grazie alla professionalità, competenza ed empatia degli staff sanitari”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità, il ringraziamento di una paziente: “Dopo quattro anni, il tumore è ormai sotto controllo”

TerniToday è in caricamento