Sanità, non solo critiche. La lettera di ringraziamento di una donna di Orvieto alla Asl 2

Una lettera di ringraziamento che, in tempi di critiche feroci al sistema sanitario regionale, fa notizia. Una donna di Orvieto scrive una lettera ai sanitari degli ospedali di Foligno e Orvieto.

Sembra un paradosso, ma in tempi nei quali la sanità regionale è sotto attacco, una lettera di ringraziamento di una paziente fa notizia. La missiva è rivolta ai sanitari degli ospedali di Orvieto e Foligno. 

"Buongiorno,

Sono Carla Cardillo, figlia della signora Piera Cardarelli ricoverata nel mese di giugno u.s. nel  reparto di Medicina dell’Ospedale di Orvieto.

L’iter clinico è proseguito presso l’Ospedale di Foligno e non si è ancora concluso. Scrivo per esprimere gratitudine anche da parte della mia mamma a tutto il personale Medico ed Infermieristico di entrambe le strutture per l’assistenza, la competenza e il profondo senso di umanità dimostrato.

Un ringraziamento va al dottor Massimo Bracaccia (direttore del dipartimento di medicina dell'Azienda Usl Umbria 2 nonché primario della struttura complessa di medicina dell'ospedale di Orvieto, ndr) che continua a seguire il caso in piena collaborazione con i medici della struttura Ospedaliera di Foligno, dottor Fedeli e dottor Saccomanni che ringrazio profondamente per il senso di umanità, la professionalità e l’impegno dimostratoci.

Colgo l’occasione per sottolineare quanto sia importante e necessario per il paziente e per i familiari il supporto morale e psicologico trasmesso anche attraverso le notizie che giungono puntualmente.

Cordiali saluti"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento