menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
presentazione a Palazzo Spada

presentazione a Palazzo Spada

Scherma, seconda Prova nazionale cadetti: un evento per tutta la città di Terni

La manifestazione coinvolgerà oltre 1500 atleti provenienti da tutta Italia, previste oltre 10000 persone per un evento di grande risonanza

Una vera e propria ‘invasione’ di giovani talenti. Il Palatennistavolo Aldo De Santis è la location designata per ospitare la seconda ‘Prova nazionale cadetti scherma’. Un evento al quale parteciperanno almeno 1500 atleti tra i 14 ed i 16 anni di età. Stamattina la conferenza stampa di presentazione con l’annuncio dell’assessore allo sport Elena Proietti :”Abbiamo rinnovato la City-partner” della Federazione Italiana Scherma fino al prossimo 2021

Conferenza stampa, numeri della manifestazione e sogni..

Tre giorni di spettacolo: il programma è piuttosto ricco e prevede le prove di fioretto (venerdì 18 gennaio), spada (sabato 19) e sciabola (domenica 20). Sono previste almeno 10000 persone tra giovani atleti, famigliari, maestri e sportivi nel contesto di un’iniziativa dal grande impatto anche sulle strutture ricettive della città. A tal proposito il presidente del Circolo scherma Terni Alberto Tiberi ha dichiarato: “Abbiamo abbinato una serie di percorsi turistici: Narni sotterranea, Cascata delle Marmore, visita alla Basilica di San Valentino e Cinema 4D. Stiamo raccogliendo le adesioni lanciando questa nuova iniziativa a tutti coloro che avranno modo di venire a visitare la città. Ci avvarremo della collaborazione- sottolinea Tiberi- di 300 persone tra volontari e professionisti. Trentuno le pedane previste, quaranta gli arbitri impegnati e tre sale designate per ospitare le gare. L’evento è piuttosto importante perché sulle pedane saliranno dei prospetti che poi saranno impegnati in competizioni a livello europeo e mondiale. Il sogno” osserva il presidente “È quello di poter organizzare manifestazioni di maggior caratura e rilevanza” (Gli europei dello scorso anno ne sono una testimonianza ndr). E proprio il vicepresidente vicario della Federazione Paolo Azzi lancia l’assist “Ed allora perché non sognare eventi anche più impegnativi e dispendiosi”.

DSC03719-2

L’assessore allo sport Elena Proietti:” Abbiamo rinnovato City-partner per avere un’ulteriore promozione per il nostro territorio. Terni rappresenta il presente e futuro della scherma. Ricordo l’ultima affermazione di Alessio Foconi al quale ho inviato un messaggino per complimentarmi. Una grande persona oltre che un grandissimo atleta. Sono naturalmente contenta che la nostra città possa ospitare eventi di questa levatura”. Il delegato CONI Stefano Lupi ha ricordato :”Il senso di famigliarità che si avverte all’interno del circolo della scherma”. Infine da ricordare la presenza di Pierluigi Boccia e Giovanni Marella, i quali hanno dato ulteriore lustro alla conferenza, ora sotto con le competizioni ed in bocca al lupo ai ragazzi

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento