Sciopero generale di tutti i settori pubblici e privati, la situazione a Terni per venerdì

Le organizzazioni sindacali Usb, Cobas ed i comitati di base della scuola hanno proclamato uno stato di agitazione previsto per venerdì 8 marzo

terni

La direzione Risorse umane del comune di Terni, in base alle normativa che regolano il diritto allo sciopero nei servizi pubblici, rende noto che le organizzazioni sindacali Usb, Cobas e i comitati di base della scuola hanno proclamato uno sciopero generale di tutti i settori pubblici e privati per l'intera giornata di venerdì 8 marzo. Pertanto verrà assicurato il servizio da una ridotta aliquota di personale in base alla delibera di giunta comunale di recepimento dell'intesa tra Amministrazione e organizzazioni sindacali al fine di garantire, in caso di sciopero i servizi essenziali. Nello specifico: nella polizia municipale quattro unità alla centrale operativa, quattro nei rilevamenti incidenti stradali, quattro di pattuglia, due unità di coordinamento; una unità all'ufficio decessi; due unità ai cimiteri; quattro nella protezione civile; cinque nella biblioteca comunale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Tragedia ad Arrone, muore una giovane mamma: “Siamo tutti sotto choc, increduli e scossi”

  • FOTO | Controlli a tappeto fra Terni e Narni. Posti di blocco al confine con la città

Torna su
TerniToday è in caricamento