rotate-mobile
Attualità

Comune di Terni, diritto allo studio: “Arriva un contributo straordinario per famiglie e minori”

L’annuncio degli assessori Fabrizi e Ceccotti: “. Concorre alla parziale copertura delle spese come misura di sostegno non obbligatoria ma opportuna”

Un intervento straordinario per il diritto allo studio e la frequenza scolastica, a sostegno delle famiglie del territorio. Lo ha stabilito un atto dirigenziale, su impulso dell’assessorato alla scuola in sinergia con l’assessore al welfare. Come viene spiegato dalla Direzione istruzione e cultura: “In base alla documentazione registrata e dopo verifica dei requisiti originari, si è tenuto conto di quelle categorie di famiglie che, per ragioni legate all’emergenza pandemica, a situazioni di disagio familiare, all’eventuale difficoltà o preclusione tecnica di accesso ai benefici, non hanno potuto presentare domanda alle procedure ordinarie di sostegno al diritto allo studio per l’anno scolastico 2020/2021 (borse di studio e buoni libro) oppure ne sono risultate escluse per esaurimento della graduatoria laddove prevista o per mancato inserimento, in permanenza comunque dei requisiti di accesso”.

“L’intervento straordinario e forfettario - osservano gli assessori Cinzia Fabrizi e Cristiano Ceccotti - ha un importo di 120 euro e rientra nei contributi per il sostegno ai minori ed alle famiglie. Concorre alla parziale copertura delle spese come misura di sostegno non obbligatoria ma opportuna, in questo momento molto delicato. Le famiglie interessate saranno contattate direttamente dagli uffici”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune di Terni, diritto allo studio: “Arriva un contributo straordinario per famiglie e minori”

TerniToday è in caricamento