rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Attualità

Terni, tavola rotonda alla Marconi: “Il tema dell’inclusione tra esperienze dirette, storia ed evoluzione”

La tavola rotonda ha coinvolto docenti e genitori in un evento denominato ‘Inclutime’

Una iniziativa svoltasi, giovedì 8 giugno, presso l’auditorium della scuola Marconi. L’evento ‘Inclutime’ inserito nel Progetto Eco-In ha coinvolto infatti docenti e genitori, condividendo esperienze di vita e testimonianze dirette, attraverso una tavola rotonda. Ha partecipato, tra gli altri, l’autore Francesco Cannadoro.

La mission fondamentale del progetto è quella di mettere a punto un sistema innovativo, per monitorare e valutare il grado di inclusività nelle scuole primarie e secondarie di primo grado, al fine di individuare nuovi strumenti, occasioni e modelli di partecipazione e progetto che si basa su una stretta collaborazione tra Università, istituzioni educative e sociali ed organizzazioni non governative di cinque paesi europei ovvero Italia, Spagna, Romania, Lituania e Belgio.

Il tema principale, al centro del confronto, è stato l'inclusione partendo dal paradigma secondo cui la prospettiva inclusiva rappresenta un pensare corale che necessita del continuo intreccio di linguaggi e ambienti diversi e la costruzione di una rete che tenga insieme e faccia dialogare tutti.

Non è infatti possibile approcciare l'inclusione come concetto statico, immaginando una sorta di interruttore etico in grado di determinare attraverso una banale messa in funzione, l'applicazione o la disapplicazione di comportamenti virtuosi. Non è nemmeno possibile limitarsi alla concezione di una scala di inclusività che renda immediata la classificazione di ogni realtà sociale.

L’inclusione è una evoluzione e come tale non può prescindere dallo sviluppo sociale, giuridico, economico e tecnologico del periodo storico in cui trova applicazione. Inoltre è storia, con i suoi grandi accadimenti e le sue rivoluzioni. Tuttavia è anche e soprattutto storie ovvero esperienza diretta di tutti quegli attori che con modalità e percorsi diversi hanno dovuto o hanno voluto mettersi in gioco e favorirne il progresso o sottolinearne le criticità.

Nel corso dell’iniziativa è stato presentato il libro di Francesco Cannadoro denominato ‘Io e il drago, storia di Tommi raccontata da Tommi’. Inoltre è stato possibile ascoltare testimonianze dirette, afferenti alla delicata tematica. Più nello specifico di Franco, Michela e di tre mamme.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, tavola rotonda alla Marconi: “Il tema dell’inclusione tra esperienze dirette, storia ed evoluzione”

TerniToday è in caricamento