Scuole più sicure, arrivano i fondi del ministero

Dal Miur 580mila euro per la verifica sulla vulnerabilità sismica delle venti strutture comunali e per la progettazione dell'adeguamento della palestra del liceo Donatelli

Arrivano i soldi del Miur per rendere più sicure le scuole. Il ministero dell’Istruzione Università e Ricerca  ha infatti assegnato al Comune di Terni un finanziamento di  580.000 euro di cui 495.000 per effettuare la verifica di vulnerabilità sismica di 20 plessi scolastici comunali e 85.000 euro per la progettazione antisismica per l’adeguamento della palestra del liceo Donatelli.

"Verranno attivati quanto prima - afferma l'assessore ai Lavori pubblici, Enrico Melasecche . incarichi esterni in modo da poterci trovare in pole position in caso di ulteriori specifici finanziamenti che andremo a chiedere per passare dalle verifiche di vulnerabilità alle progettazioni ed infine al reperimento di fondi per i relativi appalti nonostante al Comune sia impedito ancora per mesi e mesi di accendere un solo mutuo.
La sicurezza dei nostri ragazzi è al primo punto della nostra agenda e non intendiamo perdere una sola occasione per riqualificare il patrimonio comunale che necessita dal punto di vista sismico di una attenzione particolare e di un impegno costante".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • La storia | "I miei inquilini sono morosi da mesi. Sto pagando tutto io". Lo sfogo di una cittadina di Terni

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Inizia il week-end "arancione". Ecco cosa si potrà fare e cosa no

Torna su
TerniToday è in caricamento