Segnaletica orizzontale, partono i lavori in tutta la città: “Indistinguibilità causa rischi per la sicurezza”

L’assessore alla viabilità Benedetta Salvati: “Dopo molti anni si tornano a pianificare gli interventi sulla segnaletica stradale che era stata di fatto abbandonata”

foto Terni

Realizzare o ripristinare la segnaletica orizzontale spesso causa di gravi rischi per la sicurezza stradale. E’ questo l’obiettivo che si prepone l’assessorato alla viabilità presieduto da Benedetta Salvati nell’annunciare gli interventi per circa 190 mila euro: “L’intera città è stata divisa - dai nostri tecnici coordinati dal dirigente del servizio viabilità Alessandra Pirro - in quattro settori a seconda degli assi viari principali e della confluenza della viabilità secondaria. Per ciascuno di essi, attraverso un accordo di programma, i lavori sono stati affidati ad una ditta”. L’ammontare dell’importo proviene dagli incassi relativi alle sanzioni amministrative per violazioni al codice della strada, sulla base dell’art. 208.

I lavori saranno eseguiti, compatibilmente con le condizioni del meteo, nelle prossime settimane. Le vie e le strade dove sarà realizzata la segnaletica sono state scelte sulla scorta di alcune priorità basate innanzitutto sulle segnalazioni pervenute dai cittadini e dagli organi che si occupano della sicurezza stradale.

“Dopo molti anni si tornano a pianificare gli interventi sulla segnaletica stradale che era stata di fatto abbandonata ed è quasi indistinguibile in molte parti della città, causando gravi rischi per la sicurezza stradale, per la circolazione di auto, moto, scooter, bici e pedoni. Così come previsto dalla legge - afferma l'assessore Benedetta Salvati - siamo tornati ad utilizzare i fondi provenienti dalle sanzioni che ci sembra giusto, oltre che opportuno, destinare proprio alla tutela della sicurezza stradale. Nei prossimi mesi procederemo con altri interventi così da coprire tutte le aree della città e dei quartieri che necessitano di una manutenzione alla segnaletica”. I primi interventi sono già stati avviati in via Alfonsine a poche centinaia di metri dove è stato investito un uomo, la scorsa settimana, poi deceduto a seguito dei traumi riportati. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • Non paga la dose di cocaina al pusher ed è costretto a cedergli i suoi valori personali. La polizia intrappola un 25enne di Orvieto

  • La profumeria ecobio e l’idea creativa di un’imprenditrice ternana: “Ispirata da una filosofia di vita”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

Torna su
TerniToday è in caricamento