rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Attualità

Seguendo la stella, il concorso di presepi artigianali al debutto: “Un primo passo per crescere e fare rete con i comuni del territorio”

L’iniziativa presentata dall’imprenditrice Monia Santini si svolgerà nella location della Tenuta Marchesi Fezia. I manufatti in esposizione saranno visibili dal 12 dicembre al 9 gennaio 2022

Un vero e proprio debutto per "Seguendo la stella", iniziativa curata dall’imprenditrice Monia Santini in vista delle festività natalizie. Nel corso della conferenza stampa da remoto, alla quale hanno partecipato l’assessore alla cultura di San Gemini Federica Montagnoli ed il vicesindaco di Narni Marco Mercuri, rappresentanti dei Comuni che hanno concesso il patrocinio, sono stati illustrati tutti i dettagli dell’evento che si svolgerà dal 12 dicembre al 9 gennaio 2022, all’interno della Tenuta Marchesi Fezia.

“Un concorso rivolto a singoli, appassionati, associazioni e gruppi invitati a creare un manufatto che rappresenti la tradizione del presepe”, ha spiegato Monia Santini nel corso della conferenza. “È possibile partecipare, in forma completamente gratuita, inviando un bozzetto/disegno o fotografia ad una mail corredata da nome e cognome dell’artista, dell’associazione o del gruppo, a partire da mercoledì 17 novembre fino alle ore 24 di domenica 5 dicembre. Ne verranno poi selezionati alcuni da una specifica commissione (tra i 5 e 10, ndr) che potranno essere ammirati e votati, da ogni singolo visitatore, dal 12 dicembre al 9 gennaio. Il vincitore del concorso riceverà un premio in servizi da parte dell’azienda”.

La finalità dell’iniziativa: “Una prima edizione che vuol crescere anche grazie al supporto dei Comuni patrocinanti di Narni e San Gemini. L’obiettivo è fare rete e coinvolgere ulteriori territori, anche e soprattutto per sviluppare il turismo. L’obiettivo non è quello di cercare alcun tipo di professionalità ma incentivare a creare tali opere, in forma artigianale”.

“Abbiamo accolto favorevolmente questa iniziativa - ha spiegato l’assessore alla cultura di San Gemini, Federica Montagnoli - Crediamo che le aziende del territorio debbano essere supportate. Il Comune di San Gemini ha una tradizionale più che decennale, grazie al gruppo presepe locale. In ogni angolo del nostro borgo e nelle chiese creano delle splendide rappresentazioni, utilizzando materiale di riciclo. Anche loro invieranno un manufatto. In estate – ha ricordato l’assessore – il settore turistico ha funzionato enormemente. Pertanto è necessario continuare a fare squadra tra tutti i territori della nostra Umbria meridionale”.

Anche il vicesindaco di Narni, Marco Mercuri, ha promosso l’iniziativa: “Davvero lodevole. Unico peccato averla inventata in ritardo. Potevamo anche allargarci ad ulteriori municipi. Posso anticipare – ha sottolineato – che in ogni vicolo di Narni verranno realizzati dei presepi. Spero che questo evento possa coinvolgere altre attività, rappresentando un vero e proprio volano”.

La mail per poter partecipare: moniasantinitenutafezia@gmail.com

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Seguendo la stella, il concorso di presepi artigianali al debutto: “Un primo passo per crescere e fare rete con i comuni del territorio”

TerniToday è in caricamento