Giovedì, 24 Giugno 2021
Attualità

Il semaforo della discordia: “Non solo riparato ma totalmente cambiata l’elettronica”. Nuova procedura in arrivo di pronto intervento

L’annuncio dell’assessore alla viabilità Leonardo Bordoni: “Per il 2021 stiamo predisponendo una nuova procedura per un sistema di pronto intervento”

foto di repertorio

Lo scorso anno era toccato all’impianto che regolava uno degli accessi più critici della città ossia via XX Settembre, via Lungonera Savoia e Turati. Stavolta le criticità sono emerse al semaforo di San Rocco. Segnalazioni dei residenti, incidenti stradali, problematiche varie soprattutto perché, alcuni veicoli, sfrecciavano a velocità superiore (rispetto a quella consentita) mettendo a repentaglio l’incolumità di pedoni e altri automobilisti.

L’assessore Leonardo Bordoni ha annunciato, attraverso i propri canali, una novità auspicata importante: “È di nuovo in funzione. Non è stato solo riparato, come in passato, ma è stata totalmente cambiata l'elettronica”. Inoltre aggiunto che: “Le altre segnalazioni verranno attuate in tempi brevi. Per il 2021 stiamo predisponendo una nuova procedura per un sistema di pronto intervento semafori che terni non ha mai avuto, per evitare i tempi d'attesa burocratici”. L’impianto è dunque tornato pienamente in funzione con la speranza che possa durare per molto tempo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il semaforo della discordia: “Non solo riparato ma totalmente cambiata l’elettronica”. Nuova procedura in arrivo di pronto intervento

TerniToday è in caricamento