rotate-mobile
Lunedì, 30 Gennaio 2023
Attualità

“Orgoglioso di essere in Senato con la cravatta della Comunità incontro fondata da don Pierino”

Selfie del leader della Lega, Matteo Salvini, dall’aula di Palazzo Madama in “omaggio” ad una realtà “che ha salvato dalla droga e dalla morte migliaia di ragazze e ragazzi”

Una manciata di minuti prima che l’aula di Palazzo Madama eleggesse Ignazio La Russa come presidente del Senato - 116 voti raccolto dall’esponente Fd’I, due voti sono stati ricevuti sia da Liliana Segre sia da Roberto Calderoli, le schede bianche sono state 66 - il leader della Lega Matteo Salvini affidava a twitter un “selfie” in omaggio alla Comunità incontro di Amelia, fondata da don Pierino Gelmini. 

“Orgoglioso di essere in #Senato – è il ‘cinguettio’ di Salvini - con la cravatta donatami dai volontari della Comunità incontro fondata da don Pierino Gelmini, che ha salvato dalla droga e dalla morte migliaia di ragazze e ragazzi”.

La cravatta indossata dal numero uno del Carroccio riproduce il logo che contraddistingue la realtà nata e cresciuta nella “valle delle Streghe” e per la quale – negli anni – sono passate decine di migliaia di persone, accompagnate nella loro dura battaglia contro le tossicodipendenze. Era il 27 settembre del 1979 quando don Pierino Gelmini "con una manciata di figli dell’amore, come li chiamava teneramente - racconta il sito internet della Comunità - arrivò da Roma in un casale sperduto e diroccato pieno di rovi vicino ad Amelia nella valle delle Streghe, diventata poi valle della Speranza".

“Contro ogni droga – si conclude il tweet di Salvini - viva la vita”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Orgoglioso di essere in Senato con la cravatta della Comunità incontro fondata da don Pierino”

TerniToday è in caricamento