Servizio civile a Terni, cinque progetti approvati per ventinove posti disponibili

Dalla mattinata odierna sono entrati in servizio i nuovi volontari con età compresa tra i 18 e 29 anni. I ragazzi percepiranno un compenso di 433 euro mensili per un anno di attività

servizio civile Terni

Cinque progetti presentati dall’Arci servizio civile di Terni, approvati dal Dipartimento della gioventù del Servizio civile nazionale presso la presidenza del Consiglio dei ministri. Complessivamente ventinove posti disponibili destinati ai giovani: dalla mattinata odierna sono entrati in servizio i nuovi volontari di Arci Servizio Civile Terni

I progetti ed il bando nazionale

Ventisette tra ragazze e ragazzi, hanno superato le selezioni del bando nazionale di Servizio civile 2018 il quale offre l’opportunità, ai giovani tra 18 e 29 anni non compiuti, di svolgere dodici mesi di attività di volontariato con le quali si attuano i doveri costituzionali di difesa della patria e di solidarietà e si contribuisce al progresso materiale e spirituale della società. “L’approvazione dei cinque progetti rappresenta un risultato importante – sottolineano dall’Arci servizio civile - che conferma la bontà della proposta progettuale la quale consentirà di apportare un contributo significativo al territorio ternano e di garantire un’opportunità di esperienza di cittadinanza per questi giovani. I ragazzi percepiranno un compenso di 433 euro mensili per un anno di attività. Un piccolo contributo che può garantire la possibilità di svolgere un’esperienza di crescita e che comunque garantisce al territorio ternano circa 142.000 euro. I progetti sono cinque

  • Comunità di integrazioni: attività di integrazione sociale e culturale su Terni e Ferentillo presso Arci Terni per n. otto volontari.
  • Fucina sociale: attività di aggregazione e animazione con attività laboratoriali rivolte ai giovani. Sono previsti quattro volontari presso la struttura della Siviera - Laboratorio Blob Arciragazzi Terni Gli Anni in Tasca;
  • Accoglienza, educazione e solidarietà: il progetto fornisce una risposta innovativa e potenziata ai servizi per bambini e ai ragazzi in difficoltà e di sostegno alle famiglie in fragilità. Si prevede l’impiego ad Amelia di sette volontari totali: due nella Ludoteca L'Aquilone e cinque volontari nell'Arciragazzi Casa del Sole di Amelia, di cui due riservati ai titolari di protezione internazionale e umanitaria (posti FAMI).
  • Giovani in circolo: l’obiettivo generale del progetto è quello di supportare i bambini e i ragazzi nel loro percorso di crescita personale, aiutandoli a superare gli ostacoli linguistici, formativi e culturali al fine di favorire un processo di inclusione sociale e integrazione, per evitare stati di emarginazione e isolamento. I volontari sono quattro presso Arciragazzi Narni, Parco dei Pini a Narni Scalo
  • Generazioni 2.0: il progetto promuove quelle azioni che indirizzano i giovani migranti nella vita quotidiana in un contesto a loro sconosciuto soprattutto da un punto di vista culturale e che li supportano nel processo di integrazione sociale attraverso la costruzione e l’ampliamento delle reti con i loro pari e con la comunità locale. Saranno ospitati nelle strutture ad Amelia del Laboratorio Idea sei volontari di cui due titolari di protezione internazionale e umanitaria (posti FAMI).

“Questi risultati ci confortano – spiegano dall'Arci Terni - soprattutto in un momento in cui non sembra essere giustamente percepito il ruolo e il contributo che le azioni del volontariato portano a favore di tutta la comunità e non si tiene nella giusta considerazione lo sforzo che l’associazionismo produce per fare giungere risorse (umane e finanziarie) nel territorio. Alcuni di questi progetti si svolgono presso i Centri Giovanili o nelle azioni di integrazione culturale che rischiano di essere in pericolo o dovere essere interrotti in corso d’opera. Ci auguriamo che possa essere trovata una soluzione affinché tutti i volontari di Arci Servizio Civile Terni abbiano la possibilità di dare il proprio contributo alla comunità”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • La profumeria ecobio e l’idea creativa di un’imprenditrice ternana: “Ispirata da una filosofia di vita”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

Torna su
TerniToday è in caricamento