rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Attualità

San Valentino, la novità murale e le migliorie apportate in attesa di una vera svolta per non ‘abbandonare’ il santo GALLERIA FOTOGRAFICA

La basilica ha ospitato la Festa della promessa e si accinge ad accogliere le iniziative previste per il weekend e la settimana successiva

Una settimana esatta alla ‘Festa di San Valentino’ programmata per martedì 13 febbraio, poiché il giorno dedicato al santo patrono coincide con il mercoledì delle ceneri. La basilica infatti ospiterà la Santa messa solenne, presieduta dal vescovo andando così a completare le iniziative religiose, in onore del patrono di Terni e degli innamorati. A pochi giorni dalla giornata più importante per la città (mercoledì 14 febbraio) siamo andati a dare un’occhiata nelle zone adiacenti alla chiesa.

La vera novità del 2024 è rappresentata dal murale dedicato a ‘Ciccio Valentino’, all’altezza della passerella di collegamento tra il parcheggio e la chiesa. L’area dedicata alla sosta delle auto è ben manutenuta, così come i giardini prossimi all’infrastruttura. Nei giorni scorsi l’assessore Aniello aveva annunciato la riattivazione delle luci, nell’area universitaria. Altra piccola quanto significativa miglioria apportata riguarda i servizi igienici e la ritinteggiatura delle mura esterne oltre ai lavori di pavimentazione. Insomma, dal punto di vista del decoro, occorre solo constatare una maggiore spendibilità ed accortezza.

Basilica di San Valentino 2024

Restituire dignità alla basilica ed alle zone limitrofe è sicuramente importante. Tuttavia è necessario individuare iniziative che possano incentivare (non solo i ternani) a visitare la basilica e rendere il quartiere davvero spendibile. Al contempo è prevista una conferenza stampa, alla fine della settimana corrente, dove potrebbero emergere delle novità importanti, grazie all’impegno dell’assessore alla cultura Michela Bordoni. La data individuata è quella di sabato 17 febbraio dove, in contemporanea, sarà possibile ammirare il videomapping dedicato alla storia della città, le premiazioni delle frasi d’amore, le iniziative alla vigilia della Maratona di San Valentino e la kermesse del Cioccolentino.

Il centro cittadino dunque offrirà molteplici soluzioni per godersi appieno il clima valentiniano. La riflessione dunque va ‘spostata’ a qualche centinaio di metri dove, in teoria, dovrebbe essere catalizzata l’attenzione, anche per generare curiosità e movimento turistico. Per non ‘abbandonare’ il santo alle sole iniziative religiose, seppur lodevoli, occorrerebbe una vera svolta. Riqualificare i vicini giardini per dar vita a degli eventi, così come gli spazi adiacenti alla basilica, utilizzando anche la basilica stessa per iniziative conformi alla sacralità del luogo. Un possibile input per cercare di rafforzare il messaggio ‘San Valentino di Terni’.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Valentino, la novità murale e le migliorie apportate in attesa di una vera svolta per non ‘abbandonare’ il santo GALLERIA FOTOGRAFICA

TerniToday è in caricamento