rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Attualità

Si cala nel ruscello per recuperare sacchi di immondizie. L'impresa di Dino Cecconi allo Staino

Ha messo in campo la sua esperienza di guardia ambientale per combattere l'inciviltà. Si è calato nel ruscello sotto il parcheggio dello Staino per recuperare decine di sacchi di immondizia. L'impresa di Dino Cecconi

Il ruscello sotto il parcheggio dello Staino è, da molti anni, una zona franca degli incivili. Una discarica a cielo aperto protetta dalle fronde e dal dislivello rispetto al manto stradale. Una condizione di degrado che non è passata inosservata agli occhi di Dino Cecconi, uan carriera da guardia ambientale, che da molto tempo si dedica alla bonifica di immondizie e rifiuti che contaminano i corsi d'acqua della città. 

Così, armato di esperienza, coraggio e buona volontà, nel pomeriggio di venerdì 30 ottobre, Dino si è calato nuovamente in mezzo agli sterpi e alle acque stagnanti, per recuperare decine di chili di immondizie di tutti i tpi. 

WhatsApp Image 2020-10-30 at 17.00.05-2"Questa iniziativa è solo l'ultima di una lunga serie - racconta Cecconi -. L'obiettivo è quello di rimuovere dai corsi d'acqua e dalle sponde tutto ciò che è estraneo all'ambiente che può nuocere, in particolare le plastiche e i derivati.

A volte ci imbattiamo in situazioni più complesse. Più siamo e più è facile ripristinare i siti. In questo caso, il corso del ruscello rischiava l'intasamento e le immondizie avrebbero generato sostanziale danno ambientale. Le mie inziative - conclude Cecconi - vogliono essere un monito per tutti affinché ciascuno faccia la sua parte. 

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si cala nel ruscello per recuperare sacchi di immondizie. L'impresa di Dino Cecconi allo Staino

TerniToday è in caricamento