menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si oppone ai carabinieri e cerca di morderli. Arrestato a Orvieto un uomo di origini nigeriane

Viaggiava su un Intercity senza biglietto. Dopo essersi opposto al capotreno ha aggredito i carabinieri di Orvieto che hanno riportato varie lesioni. L'uomo, già conosciuto alle forze dell'ordine, è stato condotto al carcere di Terni.

Un giovane trentenne di origini nigeriane, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato per "resistenza al pubblico ufficiale e "lesioni personali aggravate" da parte dei carabinieri della reiomobile di Orvieto. 

Il soggetto, domicialito in Emilia Romagna, viaggiava di notte su un Intercity proveniente da Salerno sprovvisto di biglietto. Il capotreno, dopo le dovute rimostranze, è stato aggredito verbalmente dall'uomo. Vista la malparata, aveva immediatamente deciso di fermare il convoglio alla stazione di Orvieto per far intervenire i carabinieri attono all'una di notte. Dopo aver rifiutato di esibire un proprio documento di identità ai militari, l'uomo si è opposto all'ordine di scendere dal treno aggredendo fisicamente i due carabinieri anche a morsi.

A seguito dell'aggressione, entrambe i carabinieri hanno riportato lesioni giudicate guaribili con numerosi giorni di prognosi, consistenti anche in fratture ossee, refertati dai sanitari del Santa Maria della Stella. Il soggetto, che anche recentemente era stato tratto in arresto a Roma per reati di varia natura, è stato nuovamente fermato e condotto al carcere di Terni in attesa del processo per direttissima.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento