menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto di repertorio

foto di repertorio

Sicurezza negli edifici scolastici, bagarre a Palazzo Spada: mancano gli assessori competenti

Animato confronto tra i presenti. Il capogruppo Gentiletti chiede la sospensione dell’audizione a causa dell’assenza degli assessori, interviene il sindaco Latini

La questione è seria e riguarda la sicurezza degli edifici scolastici Manassei ed Oberdan. Circa 500 i coinvolti tra bimbi, personale docente ed altri dipendenti interessati. Stamattina a Palazzo Spada una rappresentanza di genitori ed insegnanti sono stati ricevuti per un’audizione volta a spiegare disagi e problematiche riguardanti le strutture. Tutto nella norma tranne l’assenza degli assessori competenti e preposti dell’ascoltare le esigenze dei richiedenti. “Hanno la giustificazione di essere in campagna elettorale” ha sottolineato il capogruppo del Pd Francesco Filipponi. Al consigliere si poi è aggiunto Alessandro Gentiletti il quale ha proposto la sospensione della seduta propedeutica a rintracciare gli assenti. Alla ripresa è intervenuto direttamente il sindaco Leonardo Latini il quale ha potuto constatare le criticità descritte. Non sono mancati momenti di tensione con la bagarre che si protratta fino alla convocazione di un nuovo incontro: “I problemi degli edifici scolastici? I cittadini che vogliono essere ascoltati in commissione? Devono aspettare la fine della campagna elettorale – ha poi affermato Alessandro Gentiletti di Senso Civico - Questa la sintesi della commissione di questa mattina, a cui non erano presenti gli assessori comunali convocati. Ci siamo arrabbiati? eppure molto! Raccogliere subito l'invito della mamma che chi ci chiesto di trovare insieme soluzioni immediate”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Muore la padrona e restano "orfani". Due gatti cercano famiglia a Terni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento