rotate-mobile
Attualità Narni

Narni, Silvia Tiberti: “Corretta programmazione e solida prevenzione per la costruzione di Politiche Sociali”

Il bilancio dell’assessore: “Vogliamo dimostrare un impegno concreto e costante per promuovere il benessere della comunità”

Bilancio di fine anno e propositi per il nuovo da parte dell'assessore ai Servizi Sociali, Silvia Tiberti. "L'obiettivo del nostro mandato - afferma -, è la costruzione di Politiche Sociali improntate su una solida prevenzione e una corretta programmazione, ponendo al centro la persona anziché l'emergenza. La finalità principale è rafforzare il tessuto sociale, adottando un'ottica di promozione e prevenzione che vada oltre la mera gestione delle emergenze e crei una visione strategica della nostra comunità. Abbiamo realizzato numerosi interventi per tutte le fasce di popolazione. Il nostro schema di lavoro prevede una combinazione equilibrata di momenti di azione e intervento, alternati a fasi di riflessione e di ricerca. Questa metodologia ha portato alla creazione della prima edizione del convegno "Disuguali" svoltosi lo scorso settembre. Per l'infanzia e l'adolescenza, persiste il nostro impegno nei confronti di queste fasi cruciali della vita. Oltre al progetto 'Genitori Neo-Nati e Nati per la Musica', proseguiamo con i Laboratori Educativi/Ricreativi nei centri civici, con le attività nelle scuole con i laboratori sull’educazione affettività 'Custodire se stessi' e per la prevenzione del bullismo e cyberbullismo.

Abbiamo fortemente implementato le attività sul versante delle politiche giovanili, con un programma di interventi che vanno dalla creazione di due spazi di aggregazione per i più giovani, tra Narni e Narni Scalo, un lavoro sinergico con le scuole per la partecipazione attraverso corsi formativi e l'alternanza scuola/lavoro, coinvolgendo attivamente le associazioni del territorio. Abbiamo garantito servizi didattici specifici ai bambini con bisogni educativi speciali (Bes) all'interno delle scuole, un progresso significativo e innovativo rispetto al passato. Per quanto concerne la Disabilità, abbiamo istituito un Tavolo specifico per analizzare i nuovi bisogni e garantire i diritti delle persone con disabilità. Inoltre, abbiamo organizzato il primo corso di formazione in Umbria sulla promozione delle autonomie sociali per le persone con autismo, destinato a docenti, educatori e genitori. Collaboriamo con i ragazzi dei centri diurni attraverso il progetto di merchandising 'L'Arte di Narni Solidale'.

Ultimo, ma non per importanza, il fronte della salute e della prevenzione, con il progetto 'Come stai?', in collaborazione con il Teatro Manini e le principali associazioni del territorio sul tema della ludopatia. Infine la nostra attenzione sulla famiglia ha voluto il potenziamento del servizio del consultorio per le neo-mamme e la promozione di iniziative di prevenzione della salute, inclusa la possibilità di visite gratuite. Con queste politiche - chiude l’Assessore Tiberti - vogliamo dimostrare un impegno concreto e costante per promuovere il benessere della comunità, anticipando e affrontando le sfide sociali con una visione lungimirante e inclusiva".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Narni, Silvia Tiberti: “Corretta programmazione e solida prevenzione per la costruzione di Politiche Sociali”

TerniToday è in caricamento