rotate-mobile
Domenica, 27 Novembre 2022
Attualità

Nuovo ospedale, Latini: “Una doppia buona notizia per la sanità ternana”

Il sindaco dopo la notizia dei fondi stanziati dalla Regione per la struttura: “Anche il riequilibrio territoriale va nella direzione dello sviluppo del territorio”

"Ci sono due ottime notizie dalla Regione Umbria per la sanità ternana". Lo dichiara in una nota il sindaco Leonardo Latini dopo la notizia dello stanziamento dei fondi per il nuovo ospedale di Terni e per la struttura di Narni e Amelia. 

"La prima, importantissima, che arriva dalla riunione tra la presidente Tesei, l’assessore Coletto e il direttore D’Angelo, riguarda il finanziamento del project financing per la realizzazione del nuovo ospedale di Terni. Ricordo che il progetto è stato già da tempo depositato in Regione e trasmesso all'azienda ospedaliera. Ora la Regione ci conferma che, a seguito della firma del Dpcm che prevede il finanziamento da parte dell’Inail, ci sono i fondi per contribuire al progetto di finanza e consentire così di raggiungere la sostenibilità economica di un’opera tanto complessa quanto fondamentale per il nostro territorio. La seconda ottima notizia è l’annuncio che sarà rivista la programmazione regionale rimettendo al Creva la valutazione dei convenzionamenti in un’ottica di riequilibrio territoriale in Umbria".

"Credo - continua il sindaco Latini - che una doppia operazione di questo genere, per la quale mi sono personalmente adoperato fin dall’inizio del mio mandato, possa essere definita di portata storica per la nostra regione. Per la prima volta si parla concretamente – e non a chiacchiere – di riequilibrio nella sanità regionale, con i fondi per il nuovo ospedale di Terni e con una revisione dei convenzionamenti che lascerebbe una strada aperta a chi sta cercando di costruire operazioni altrettanto importanti sul versante della progettualità pubblico-privata nel ternano, a cominciare, naturalmente, dal presidente Stefano Bandecchi".

"Da parte mia - conclude il sindaco - continuo a seguire da vicino questa partita, per la quale sono costantemente in contatto con la presidente Tesei e con la Giunta Regionale. Manifesto apprezzamento per il grande lavoro fin qui svolto insieme a un ente regionale che per la prima volta nella storia della nostra regione, si sta dimostrando attento alle richieste, ai progetti, alle idee di sviluppo che arrivano dal Sud dell’Umbria. La presidente Tesei ha d’altronde più volte sottolineato nei suoi interventi che Terni e il ternano sono fondamentali per lo sviluppo dell’intera regione e di questo noi siamo sempre più convinti, soprattutto in un settore strategico come quello della sanità, dove la richiesta d'interventi urgenti e risolutivi arriva coralmente dai cittadini e dagli operatori, dai professionisti; una richiesta forte che noi abbiamo cercato d'interpretare politicamente e che presto potrebbe finalmente avere risposte concrete".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo ospedale, Latini: “Una doppia buona notizia per la sanità ternana”

TerniToday è in caricamento