Attualità

Sicurezza a Terni, Lega: “Controllo unico sul territorio nel sistema di videosorveglianza. Numerose le adesioni dai privati”

Il gruppo consiliare: “Invitiamo privati, imprese, associazioni e Pro Loco a contattare gli uffici dell’assessore Scarcia per mettere in rete le loro telecamere di sorveglianza e favorire quindi la sicurezza della nostra città”

foto di repertorio

Il tema sicurezza al centro dell’intervento del gruppo consiliare della Lega. I consiglieri, nello specifico, plaudono all’iniziativa adottata dall’assessore alla polizia municipale Giovanna Scarcia: “Che si sta impegnando, in prima persona, per implementare la video sorveglianza nel comune di Terni”. Duplice l’obiettivo che si vuol perseguire. Da una parte censire i sistemi di videosorveglianza, presenti sul territorio comunale, per poi sviluppare concretamente una rete complessa ed integrata tra pubblico e privato: “Un controllo unico effettuato dalla centrale operativa della polizia municipale, per rendere ancora più capillare e coordinata la tutela dei nostri concittadini”. Secondo i consiglieri leghisti: “Quello della sicurezza è un tema molto sentito dalla cittadinanza. Le numerose adesioni al progetto da parte di privati, amministratori di condominio e associazioni di categoria, ne sono una testimonianza. Noi della Lega - continuano i consiglieri - da sempre ci battiamo per aumentare la sicurezza reale e percepita, è una delle nostre priorità. Era nel nostro programma elettorale e lo stiamo realizzando, portando avanti azioni che vanno in tale direzione”.

I consiglieri - pertanto - si rivolgono a privati, imprese, Pro Loco ed associazioni: “Li invitiamo a contattare gli uffici dell’assessore Scarcia, per mettere in rete le loro telecamere di sorveglianza e favorire quindi la sicurezza della nostra città. La sinergia tra pubblico e privato - aggiungono - anche in questo caso, può essere un’arma vincente per migliorare la qualità della vita dei cittadini. Gli impianti di video sorveglianza pubblica possono fare molto. Tuttavia per rendere il servizio ancora più puntuale, efficiente ed efficace, auspichiamo ci sia collaborazione da parte di tutti. Ovviamente – osservano - la privacy dei privati verrà salvaguardata e tutte le normative relative alla conservazione delle immagini registrate verranno rispettate. Gli occhi elettronici - concludono i consiglieri comunali della Lega - come abbiamo avuto modo di ribadire più volte, oltre ad aiutare ad individuare gli autori di eventuali reati, possono essere un ottimo deterrente per chi volesse compierli. Una città video sorvegliata, è una città più sicura”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza a Terni, Lega: “Controllo unico sul territorio nel sistema di videosorveglianza. Numerose le adesioni dai privati”

TerniToday è in caricamento