rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Attualità

Il sogno olimpico di Nicolò: “Una grande emozione partecipare alle Deaflympics. Il mio idolo? Paolo Maldini”

A pochi giorni dalla partenza per il Brasile l’assessore allo sport Elena Proietti ed il sindaco di Arrone Fabio Di Gioia hanno salutato il giovane Nicolò Desantis, convocato dalla nazionale italiana di calcio

"In bocca al lupo Nicolò, fatti valere”. L’assessore allo sport Elena Proietti ha ricevuto – sabato 23 aprile – il giovane Nicolò Desantis, in procinto di partecipare alle Deaflympics, ossia la manifestazione multisportiva organizzata dal Comitato internazionale degli sport dei sordi. Presenti il sindaco di Arrone Fabio Di Gioia, il presidente ente nazionale sordi Consiglio regionale dell’Umbria e cavaliere della Repubblica Luciana Rossetti. Inoltre Massimo Bonifazi della Federazione sport sordi Italia delegato Umbria e vicepresidente ente nazionale sordi sezione provinciale di Terni. Infine Stefano Capiato, consigliere Polisportiva ternana sordi.

GALLERIA FOTOGRAFICA

Il difensore arronese della ASD Polisportiva Ternana Sordi è stato convocato dalla selezione azzurra per partecipare ai giochi che si svolgeranno in Brasile, dal 1 al 15 maggio. Una grande soddisfazione per il calciatore che può ricoprire il doppio ruolo di centrale e laterale di fascia. Dopo aver partecipato, nei mesi scorsi, al raduno di Modena è arrivata la convocazione tanto auspicata. Appuntamento il 30 aprile per il debutto degli azzurri, in un girone di qualificazione piuttosto competitivo che li vedrà affrontare Brasile, Olanda, Camerun ed Iran.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sogno olimpico di Nicolò: “Una grande emozione partecipare alle Deaflympics. Il mio idolo? Paolo Maldini”

TerniToday è in caricamento