“Sono nata con una sindrome rara, c’è una donna ora disposta ad aiutarmi”

La storia di Maria Sole Giardini, donna ternana che sogna di avere un figlio: “Sono nata con un abbozzo di utero, l’unica possibilità che mi è rimasta è la maternità surrogata”

foto di repertorio

Una patologia rara chiamata Mayer Rokitansky Kuster Hauser con la quale è costretta a convivere dalla nascita. Il sogno di poter avere un figlio che si scontra, al momento con i divieti delle leggi italiane. Negli anni scorsi Maria Sole Giardini aveva parlato delle sue problematiche perfino a Matrix, su canale 5. Della sua storia se ne erano occupati anche i principali media nazionali oltre che l’associazione Luca Coscioni la quale aveva avanzato una proposta di legge per la libertà di ricerca scientifica. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Sono nata con una sindrome rara - ha raccontato alla Stampa Maria Sole dopo che aveva scoperto tale patologia quando era adolescente – Ho un abbozzo di utero. Sono fertile, produco ovociti ma l’unica speranza che mi è rimasta è la maternità surrogata. Ho lanciato un appello: ora c'è una donna con la quale sono in contatto. Stiamo verificando la possibilità per una maternità solidale secondo la proposta di legge presentata lo scorso mese. Quando sarà tutto pronto – afferma la trentacinquenne – pagheremo le spese, la psicologa e tutti i costi della gravidanza. Sarà fatto tutto alla luce del sole”. La ragazza è sposata con un ingegnere e spera di poter realizzare il proprio sogno, ovvero quello di diventare mamma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento