Soste selvagge: oltre duecento infrazioni rilevate in un solo giorno

Alle 191 rilevate dalla Polizia Municipale si computano venti verbali per altrettante infrazioni rilevate da parte di Terni Reti

polizia municipale

Sono stati 191 i verbali elevati dalla polizia municipale nella giornata di ieri lunedì 16 settembre. Molti degli interventi - esattamente 120 - hanno riguardato il contrasto alla cosiddetta sosta d’intralcio. La polizia municipale ha operato per obiettivi, cercando soprattutto di far rispettare le regole ai veicoli che con una sosta non consentita intralciavano servizi o impedivano l’accesso dei pedoni o dei disabili ai marciapiedi. Alle 191 infrazioni rilevate si aggiungono venti verbali per altrettante infrazioni rilevate da parte di Terni Reti. Come è noto, nei giorni scorsi, l’assessore alla polizia municipale Sara Francescangeli aveva annunciato e lanciato il progetto ‘Terni città civile indicando proprio in lunedì 16 settembre la data di partenza: “Noi crediamo che anche a Terni, come già avviene in tutte le città civili, sia necessario far rispettare le regole e le normative del codice della strada – aveva dichiarato - Purtroppo, negli ultimi anni, la situazione è letteralmente degenerata. Assistiamo sempre più spesso alla pratica del parcheggio selvaggio, con auto in doppia o tripla fila, che intralciano i passaggi pedonali, o gli scivoli per i disabili lungo i marciapiedi, oppure che vengono lasciate per ore nelle aree pedonali senza alcuna giustificazione, addirittura attaccate alle panchine, causando danni frequenti e la necessità d’intervenire con costose manutenzioni. Infine ci sono anche parecchi automobilisti che abusano dei permessi di circolazione”.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • La storia | "I miei inquilini sono morosi da mesi. Sto pagando tutto io". Lo sfogo di una cittadina di Terni

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Tragedia ad Arrone, muore una giovane mamma: “Siamo tutti sotto choc, increduli e scossi”

Torna su
TerniToday è in caricamento