SPECIALE EUmbria - L’eccellenza europea a Scienze politiche: al via le iscrizioni alla Cattedra Jean Monnet

Diritto, politiche europee, ambientali ed energetiche. Ai corsi sono ammessi anche i “non studenti”: ecco come iscriversi

Articolo realizzato nell’ambito del Progetto FISE-Europe Direct Terni – Comune di Terni – Università di Perugia, con il cofinanziamento della Commissione Europea

eumbriatoday-logo-2

Il Dipartimento di Scienze politiche dell’Università di Perugia, già insignito del titolo di “Dipartimento di eccellenza” da parte del Miur per i risultati conseguiti nel campo della ricerca, apre le sue aule a tutti coloro che, per ragioni professionali e scientifiche, vogliono approfondire i rapporti tra Unione europea e territorio.

In questi giorni è infatti possibile iscriversi ai moduli didattici della Cattedra Jean Monnet di Diritto dell’Ue del professor Fabio Raspadori, giunta al suo secondo anno dopo che, nel 2017, il progetto formativo “EUREL” presentato alla Commissione europea è risultato vincitore su oltre 800 domande provenienti da tutta Europa, con 45 cattedre assegnate, 7 in Italia tra cui, per l’appunto, quella di Perugia.

Potranno iscriversi gratuitamente gli studenti dell’Ateneo perugino, ma anche tutti coloro che studenti non sono. La frequenza dei corsi permette di ottenere sia una prestigiosa certificazione che ben figura in un curriculum, sia di cimentarsi con questioni e problematiche europee dal forte impatto territoriale. Per tutte le informazioni sui calendari ed i programmi dei corsi, si invita a consultare la pagina web www.jmceurel.unipg.it.

L’obiettivo principale delle cattedre Jean Monnet è quello di consentire insegnamenti innovativi in tema di Unione europea, coinvolgendo gli attori territoriali, istituzionali e non, al fine di stimolare la crescita qualitativa della formazione e della ricerca universitaria, suggerendo al contempo nuovi percorsi professionalizzanti ai frequentanti.

Come fare per partecipare? Innanzitutto valutare i contenuti dell’offerta formativa, per poi contattare direttamente il docente di riferimento tramite email. Si ricorda che è possibile iscriversi a più moduli didattici.

Le attività della Cattedra riguarderanno, oltre ai corsi (base e avanzato) di diritto dell’Ue, il tema dell’attuazione di alcune politiche europee da parte delle autorità locali e regionali, nel contesto della cosiddetta multilevel governance europea. (docente Fabio Raspadori, email: fabio.raspadori@unipg.it). Verrà prestata particolare attenzione alle politiche energetiche e ambientali (docente Diletta Paoletti, email: diletta.paoletti@unipg.it), alle politiche europee per l’occupazione e lo sviluppo, in primis quello del comparto imprenditoriale (docente Massimo Bartoli, email: massimo.bartoli@unipg.it), per concludere con l’azione europea volta all’efficacia della pubblica amministrazione ed alle politiche di semplificazione normativa (docente Laura Berionni, email: laura.berionni@collaboratori.unipg.it).

Alle lezioni interverranno numerosi relatori esterni dal mondo delle istituzioni regionali, nazionali ed internazionali, nonché esperti di chiara fama ed esponenti di punta del comparto imprenditoriale umbro.

Leggi gli altri articoli di EUmbria

“Cic to Cic”, integrazione da primato

Sesso e bulli: ecco le trappole della Rete per i più piccoli

Congedo di paternità, novità per tutti i papà umbri

Migranti e accoglienza, ecco come funziona lo Sprar di Terni

FISE-EUmbria, un progetto per portare l''Europa a casa tua

Dalla Bicocca di Milano a Sant’Anatolia per fare la tesi sugli “ecomusei”, che salvano comunità e tradizioni

L’Europa finanzia “le imprese culturali e creative”: 3 milioni per il primo bando in Umbria

Un Terremoto di Solidarietà dopo quello di macerie: giovani da tutta Europa per aiutare Norcia

Terni e Foligno tra carri e toques blanches: l'Umbria nell'Anno Europeo del Patrimonio Culturale

L’Unione europea sostiene il microcredito locale tramite la Regione: dal 3 dicembre le richieste

“Ecco come sarà ricostruita la Basilica di San Benedetto a Norcia: dalla Ue tanti fondi di solidarietà”

Nel 2019 si vota per il rinnovo del Parlamento Europeo: ecco come esprimere un voto informato e libero

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Unione Europea e futuro: una tre giorni a Perugia per avvicinare i giovani al mondo del lavoro

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cronaca di Terni, tentata aggressione al percorso fluviale dopo il fattaccio: “Ferito il mio cane”

  • Terni, movida “osservata speciale”: cani antidroga e telecamere, ecco le vie sotto controllo

  • Terni, lancia pietre dalla finestra e si barrica in casa con un’accetta

  • “Lavoratori alla fame, nuovi disoccupati e famiglie nell’incertezza”, le Mascherine Tricolori a Terni

  • Aggredita e ferita da un pitbull a Terni. La proprietaria inveisce contro la donna e fugge: denunciata

  • Coronavirus a Terni, lo sfogo del consigliere Fiorelli: “Se toccati dal Covid saremmo crollati in modo rovinoso”

Torna su
TerniToday è in caricamento