menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Terni continuerà l'esperienza dei progetti Sprar, c'è l'ok del Comune

Ad evidenziarlo l'assessore Bertocco: mantenuto il numero dei minori che potranno usufruirne, il totale dei possibili ospiti passa da 70 a 64

Sembrerebbero essere fugate le perplessità rispetto al mantenimento dei progetti Sprar nel Comune di Terni.

Ad evidenziarlo è l'assessore Sonia Bertocco che, dalla sua pagina Facebook, sottolinea che il tema riguardante i progetti di accoglienza per i richiedenti asilo sia stato affrontato dalla Giunta la scorsa settimana ed "è stato deliberato che, al di là del cambio di nome, rimarrà uno strumento utile di integrazione. Noi di Forza Italia abbiamo votato a favore del suo mantenimento a Terni, così come all’unanimità tutta la Giunta. In particolare riteniamo fondamentale mantenere lo stesso numero di minori (14) che potranno usufruire dello Sprar. Abbiamo approvato una lieve riduzione del numero complessivo da 70 a 64 in base all valutazione della direzione tecnica che ha evidenziato il valore medio degli ospiti nel nostro sito. Abbiamo inoltre convenuto che il tema dell’integrazione per la sua natura deve essere affrontato in modo strutturato con tutti i comuni della Provincia di Terni".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La storia di un’artigiana ternana, dal riciclo del materiale di scarto alla trasformazione in pezzi unici: “Collane, bracciali, orecchini su misura”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento