Stop ai corsi per affidamenti ed adozioni a Terni. La denuncia: “Un disagio per tutti i soggetti coinvolti”

Il capogruppo di Senso Civico Alessandro Gentiletti ha presentato un’interrogazione per sottoporre la questione all’amministrazione comunale

foto di repertorio

“Riprendere i corsi per gli affidamenti e le adozioni anche, se possibile, svolgendoli da remoto”. Il capogruppo di Senso Civico Alessandro Gentiletti ha depositato un’interrogazione sottoposta all’amministrazione comunale, dopo aver ricevuto alcune segnalazioni da parte dei cittadini. A causa dell’emergenza Coronavirus infatti sono state interrotte molte attività che dovevano tenersi in presenza mentre altre sono proseguite da remoto.

“Diverse famiglie – afferma Gentiletti - chiedono di conoscere la data di ripresa dei corsi preparatori per gli affidamenti e le adozioni. Un percorso già di per sé lungo rischia di procrastinarsi, infatti, se non saranno presto riprese le attività in oggetto, con disagio per tutti i soggetti coinvolti, compresi i primi beneficiari degli affidi e delle adozioni”.

Il percorso – si compone di cinque incontri – è rivolto a tutti coloro i quali sono interessati ad approfondire il tema dell’accoglienza famigliare per diffonderne il valore all’interno della propria comunità. Inoltre, mira a trasmettere le informazioni necessarie per orientarsi in modo libero e consapevole, verso la prospettiva di diventare famiglia affidataria.

Secondo le procedure previste al termine degli incontri di gruppo ai partecipanti viene richiesto di rinnovare la disponibilità a proseguire nel percorso di formazione e valutazione, accettando così di effettuare degli incontri individuali prima con gli operatori del servizio affido, infine con lo psicologo dell’ASL. Il capogruppo di Senso Civico, a tal proposito, sollecita l’amministrazione chiedendo: “Di sapere quando riprenderanno i corsi per gli affidamenti e le adozioni, come intende riattivarli presto e se sarà possibile svolgerli anche da remoto”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Umbria zona gialla: nuove misure in arrivo per allentare le restrizioni

  • Terni sotto shock, è morto l’avvocato Massimo Proietti. Il cordoglio delle istituzioni e l'annuncio dei funerali

  • Apre i battenti “Nena, officina creativa”: “Così la mia vita ricomincia a cinquant’anni”

  • Capodanno all'Ast, i nomi delle "star" che si esibiranno a viale Brin. Attesa per il dpcm e l' "incognita pubblico"

  • Coronavirus, a Terni il "primato" regionale per ricoveri anche in intensiva. I dettagli

  • Coronavirus e scuola, l’annuncio della presidente Tesei: gli studenti della prima media tornano in classe

Torna su
TerniToday è in caricamento