rotate-mobile
Attualità Centro

Terni, tra soste selvagge voragini e rattoppi: una storica via da preservare e tutelare

Il nuovo regolamento entrato in vigore conferma via Garibaldi nella Zona traffico limitato

Una storica arteria da preservare e tutelare. Il nuovo regolamento della Zona traffico limitato ha confermato via Garibaldi tra quelle percorribili, seppur con velocità massima consentita ai trenta orari. Delle condizioni della strada ce ne eravamo occupati nel corso della scorsa consiliatura, a seguito di un intervento di Alessandro Gentiletti. In quel frangente l’ex capogruppo di Senso Civico si era prodigato, in supporto di residenti e commercianti, per garantire condizioni di sicurezza adeguate.

A distanza di tempo, tuttavia, i problemi permangono. Nonostante i molteplici interventi, infatti, la pavimentazione – connotata da lastre – è sconnessa e presenta alcune piccole voragini, in diverse parti. Il motivo? Il traffico veicolare è consentito e pertanto tale problematiche si ripropongono in modo sistematico. Inoltre diverse auto vengono parcheggiate, ai lati della strada, in sosta selvaggia provocando disagi a residenti e clienti. Cosa auspicare? All’interno del regolamento sono state indicate le zone interdette al traffico che riportiamo di sotto. Una soluzione potrebbe essere concertata per cercare di preservare la via e tutelare soprattutto le attività commerciali presenti.  

Le vie interdette: Largo Ottaviani, Largo Micheli, Via Fratti (parte), Via Lanzi, Largo Don Minzoni, Piazza Tacito, Corso Tacito (parti), Via Angeloni (parti), Largo Villa Glori, Via Petroni (parte), Piazza San Giovanni Decollato, Via Santa Croce, Vico San Giovannino, Via Visciotti, Piazza della Repubblica, Piazza Solferino, Largo Antonio da Sangallo, Piazza Europa (parte), Corso Vecchio (parti), Via Tre Archi (parte), Vico San Lorenzo, Vico Lungo, Via dell’Ospedale (parte), Via del Tribunale (parte), Via Roma (parte), Largo Falchi, Vico Politeama, Vicolo San Filippo, Piazza Duomo (parte), Vico dei Tintori (parte), Vicolo del Tempio del Sole (parte), Vico San Salvatore, Via delle Conce (parte).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, tra soste selvagge voragini e rattoppi: una storica via da preservare e tutelare

TerniToday è in caricamento