rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Attualità

Storica attività ternana in vendita: “E’ nostro desiderio goderci la vita dopo tanti anni di lavoro”

Il racconto di Giuseppe Scoccione dell’edicola di via Marzabotto: “Una volta insediati abbiamo trovato un quartiere popolato da persone serie e con molti giovani”

Un vero e proprio simbolo per il quartiere di Cospea. L’edicola è stata la prima attività commerciale avviata in via Marzabotto. A partire dal 1985 il signor Rolando Favorito la gestiva con passione e cura, prima del passaggio di mano risalente al 1997. In quell’anno infatti subentrò Giuseppe Scoccione il quale, in collaborazione con la moglie – la signora Rossana – decise di iniziare un lungo percorso da declinare al presente. Intere generazioni di famiglie si sono recate in quel locale, uno dei luoghi di riferimento della zona, per acquistare giornali, riviste, figurine e molto altro.

Alla nostra redazione di www.ternitoday.it l’imprenditore racconta alcuni passaggi significativi del percorso professionale compiuto: “Abbiamo rilevato l’attività nel 1997 insieme a mia moglie. Eravamo una coppia giovane con un bambino di quattro anni, di nome Mattia. Volevamo cambiare vita visto che ero occupato in un lavoro non molto leggero. Abbiamo trovato un quartiere popolato da persone serie e con molti giovani, il quartiere è sempre stato molto valido”.

L’edicola ha alzato le serrande, tra le prime in città, intorno alle 5,45. “Ho sempre aperto presto perché ci son molte cose da fare la mattina e a me piace avere tutto in ordine per quanto arriva il cliente. Abbiamo mantenuto l’orario continuato, (fino alle 20,30 circa ndr) ed il cliente può sempre contare su di noi. È un grande sacrificio ma non mi pesa farlo, è un lavoro che mi piace molto. Ci ha dato e garantisce delle belle soddisfazioni, mia moglie mi aiuta tantissimo, per me è tutto”. 

Un quartiere in piena trasformazione poiché se da una parte si sta sviluppando Cospea 2, dall’altra – soprattutto nella parte storica – è piuttosto evidente la migrazione dei giovani che decidono di scommettere su altre zone della città o magari trasferirsi al di fuori dal territorio ternano: “Rispetto ai primi tempi sono cambiati i clienti, sono passati diversi anni. E’ cambiato il mercato e se si vuole lavorare bene, come facciamo noi, occorre adeguarsi al sistema ossia rivoluzionare, come capitato con l’edicola. L’arrivo di internet ha sicuramente influito e la vendita del singolo giornale ne ha risentito. Tuttavia abbiamo rimodulato il modo di lavorare, ossia offriamo di tutto: riviste, libri, giocattoli, piccola cancelleria, fotocopie, si effettuano tutti i pagamenti, ricariche telefoniche. Ecco il motivo principale che ci ha consentito di proseguire l’attività”. 

Siete il simbolo di via Marzabotto ovvero l’attività più longeva. “Siamo io, e sottolineo mia moglie (sempre), il simbolo del quartiere per la nostra disponibilità molto professionale e per tutto quello che offriamo al cliente, e comunque la zona, in cui è posizionata la nostra edicola, è favolosa”. Avete deciso di metterla in vendita. “E’ nostro desiderio cercare di goderci la vita dopo molti anni di lavoro. Se ci sarà un nuovo acquirente, speriamo che faccia questo lavoro con passione, rispetto e professionalità come abbiamo sempre fatto noi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Storica attività ternana in vendita: “E’ nostro desiderio goderci la vita dopo tanti anni di lavoro”

TerniToday è in caricamento