rotate-mobile
Lunedì, 4 Marzo 2024
Attualità

Terni, storica attività si conferma nella guida dei migliori cocktail bar d’Italia: “Opportunità per stringere sinergie dedicate al territorio”

La guida Blue Blazer individua le migliori location fornendo dei feedback propedeutici all’inserimento nel blog

Una lieta conferma per Poscargano, cibo ed ospitalità dal 1890. La storica attività ternana, per la seconda volta consecutiva, è stata recensita all’interno di Blue Blazer ossia la guida che individua i migliori cocktail bar d’Italia. Nel corso della giornata di ieri, lunedì 22 gennaio, si è svolto l’evento celebrativo presso il teatro Goldoni di Firenze, alla presenza dei professionisti del settore. La novità, per il 2024, risiede nella collaborazione instaurata con Spirito Autoctono, rivista specializzata nell’enogastronomia. La partnership consentirà anche a Poscargano, cibo ed ospitalità dal 1890 di entrare all’interno della guida.

A partecipare all’iniziativa Francesco S, Francesco B ed Antonia, in rappresentanza del locale ternano: “Siamo orgogliosi di essere stati nuovamente selezionati. Tale conferma è frutto del duro lavoro fatto nel corso dell’ultimo anno. Pertanto fa piacere rappresentare la città di Terni nel panorama dell’ospitalità italiana”. Una giornata da ricordare: “E’ stato davvero piacevole constatare l’altissimo livello raggiunto dal capoluogo toscano, all’altezza del grande palcoscenico internazionale. Fino a dieci anni fa - sottolinea Francesco Santocchi alla nostra redazione di www.ternitoday.it – non era così. Essendo appassionato di caffè letterali ho avuto l’opportunità di visitarne alcuni ed occorre rilevare che sono davvero all’avanguardia, sotto molteplici punti di vista”.

La partecipazione all’evento come possibilità di stringere delle sinergie per il territorio: “Al primo evento di Ospitalità contemporanea, abbiamo accolto diversi importanti esperti del settore. Iniziative del genere consentono di dar vita a delle collaborazioni con l’obiettivo di far diventare Terni una città internazionale dell’ospitalità”. L’evento al teatro di Firenze: “Una situazione conviviale dove si sono alternate aziende partner, barman e gestori e titolari di cocktail bar. I giornalisti, a tal proposito, hanno confermato e ribadito la loro vicinanza a questo comparto. Per la nostra attività – conclude Francesco – è importante dare un segnale di continuità che è stato recepito da chi recensisce i locali”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, storica attività si conferma nella guida dei migliori cocktail bar d’Italia: “Opportunità per stringere sinergie dedicate al territorio”

TerniToday è in caricamento