Storie di Natale, Manuel scrive a Santa Claus e condanna il bullismo sui social: “Basta violenze”

Il giovane si è aggiudicato il premio “Babbo Natale sei tu..” organizzato dal Centro sociale e culturale San Gemini

Natale

Un tema piuttosto complesso quanto delicato da affrontare. Ci ha pensato il piccolo Manuel Massarelli - in una lettera inviata a Babbo Natale - a denunciare il bullismo sui social compiuto su innocenti vittime e spesso nei confronti di ragazzi portatori di handicap. Le sue parole di ferma condanna ed il suo invito a ritrovare la ragione rivolto a quei ragazzi che praticano questo tipo di violenza fanno commuovere tutti i presenti.

Il giovanissimo ha vinto la decima edizione del concorso intitolato “Babbo Natale sei tu…” organizzato dal Centro sociale e culturale San Gemini e rivolto agli alunni delle ultime classi della scuola primaria e della secondaria di primo grado.

Anche quest’anno gli studenti si sono messi nei panni di Babbo Natale che, a causa delle ristrettezze finanziarie, può soddisfare i desideri di una sola delle tante lettere che sono rimaste nel suo capiente sacco.

Nei loro elaborati i ragazzi, che hanno dato prova di grande fantasia, originalità e maturità, hanno affrontato anche tematiche di grande attualità. Oltre a Manuel sono risultati vincitori Giulia Costanzi, Martina Laurucci e Desiré Bordacchini. Menzioni speciali a Tommaso Fredduzzi, Leonardo Perlati, Alessandro Scolastra, Benedetta Cruciani, Eva Giannetti, Sofia Vitali, Filippo Cappelloni, Leonardi Valeria, Erika Pannacci, Veronica Bombace, Diletta Marchegiani e Rachele Romiti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le premiazioni in una sala gremita, alla presenza dei vertici del Comune e del dirigente scolastico dell’istituto comprensivo di Acquasparta-San Gemini. A loro sono stati consegnati premi importanti dai libri ai vocabolari di lingua inglese ad un tablet per il vincitore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

  • Ospedale di Terni, ulteriore stretta sugli accessi: i provvedimenti attuati per limitare la diffusione del Coronavirus

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento