Strade e buche: 11 “rappezzi” al giorno ma i pavimenti del centro storico restano indietro

La situazione a Terni in attesa del nuovo piano di Palazzo Spada: ogni “voragine” costa in media 30 euro. Crollati gli interventi per le pavimentazioni pregiate

In attesa che il piano strade di Palazzo Spada diventi operativo, è possibile ricostruire la situazione che nel corso degli ultimi anni ha portato all’emergenza buche di questi mesi nella città dell’acciaio.

La rete stradale comunale di Terni si estende per 1.200 chilometri. In un anno (2016-2017) gli addetti assegnati all’ufficio manutenzioni stradali sono passati da 8 a 2 “a seguito di pensionamenti”, così come riportato dal controllo di gestione 2017 del Comune di Terni.

Nel 2017 sono stati effettuati 4.100 rappezzi stradali (in pratica, 11 buche ogni giorno per quella che viene definita "manutenzione ordinaria"), “con un incremento del 22,39% rispetto all’anno precedente, per un costo medio unitario di 28,05 euro (+4,39% rispetto al 2016)” per un totale di spesa pari a 115mila euro. Nel 2015 i rappezzi erano stati 6.350, per una spesa complessiva pari a 175.000 euro.

Rappezzi, dunque, ma non interventi strutturali in grado di eliminare i problemi alla radice e dunque col rischio di dover rimettere mano a quanto.

Il problema che sembra però emergere con più forza è però quello relativo alla manutenzione straordinaria che ha riguardato “esclusivamente interventi su pavimentazioni pregiate del centro storico” e che ha subito “una riduzione di oltre il 97% di metri quadrati manutenuti, confermando il trend decrescente dal 2014, per una spesa media unitaria di 75 euro (+132,70% rispetto al 2016)”.
Se infatti nel 2014 c’erano stati interventi su oltre 200mila metri quadrati di pavimenti per una spesa di quasi mezzo milione di euro (e un costo unitario prossimo a 25 euro) nel 2017 i metri quadrati su cui si è intervenuto sono stati appena 280, con un investimento di 21mila euro. 

  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento