menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lotta all’inquinamento, arrivano le mattonelle ambientali: cento metri purificano come decine di alberi

L’utilizzo è previsto nel piano quinquennale per la riqualificazione delle strade della città dell’acciaio. Ecco come funzionano

Una mattonella allunga la vita. Perché può purificare l’aria. È questa una delle scommesse contenute nel piano quinquennale per la manutenzione delle strade che il Comune di Terni ha presentato qualche giorno fa e che sarà operativo a partire dal prossimo autunno.

LEGGI – Piano strade, tutti gli interventi previsti fino al 2023

Il progetto non prevede soltanto di intervenire sugli oltre 1.200 chilometri lungo i quali si sviluppano le strade comunali di Terni, ma anche di intervenire sulle pavimentazioni di pregio del centro storico cittadino che, specie negli ultimi anni, sono rimaste piuttosto indietro.

E tra le possibili varianti c’è quella di utilizzare le cosiddette mattonelle ambientali o piastrelle anti-smog che sono in grado di assorbire gli agenti inquinanti e purificare l’aria. Una ricerca effettuata dall’Università degli studi di Milano ha permesso di verificare che 100 metri quadrati di piastrelle anti-smog abbattono in sei ore una quantità di agenti inquinanti (ossidi di azoto e loro miscele) pari al lavoro giornaliero di 30 alberi, corrispondenti a 22 metri quadrati di superficie fogliare. I risultati dello studio hanno dimostrato che questo materiale è in grado di riportare valori di inquinamento sotto la soglia dei 40 microgrammi per metro cubo in poco più di tre ore.

Questo grazie all’azione fotocatalica del materiale con cui le mattonelle ambientali sono costruite. Si tratta, in particolare, del biossido di titanio che, in presenza di luce solare, ossida gli agenti inquinanti, trasformandoli in sali “ecocompatibili”.

Una svolta vera e propria che farebbe guadagnare sia la vivibilità della città che la qualità della vita dei ternani.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento