Stroncone, domani la consegna dello “Stroncolino d’oro” al prof. Michele Maio

Il riconoscimento assegnato a uno dei precursori dell’immunoterapia a livello mondiale per la cura di alcuni tipi di tumore

Ha accettato di buon grado e, domani, alle 16, raggiungerà Stroncone per ricevere il riconoscimento che, ogni anno, il Comune assegna a luminari e personalità che si sono distinte per le loro attività, studi e ricerche.
Il professor Michele Maio, direttore del Centro di Immunoncologia e dell’UOC Immunoterapia Oncologica del policlinico Santa Maria alle Scotte di Siena, infatti domani pomeriggio riceverà il riconoscimento nella sala del Consiglio comunale dal sindaco Alberto Falcini, molto soddisfatto dell’appuntamento: “Si tratta di un grandissimo medico e scienziato - afferma il primo cittadino - e siamo onorati che abbia accettato di venire da noi per ricevere un premio, proprio lui abituato a riconoscimento di livello internazionale”.
Il professor Maio, infatti, è uno precursori dell’immunoterapia a livello mondiale per la cura di alcuni tipi di tumore: “L’immuno-oncologia – ha recentemente dichiarato - è la più sofisticata arma che abbiamo mai avuto nella lotta ai tumori. Con queste terapie si può pensare alla guarigione, ma prima di tutto si può pensare alla ‘cronicizzazione’ di alcune tipologie di tumori che in passato non lasciavano scampo”.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • La profumeria ecobio e l’idea creativa di un’imprenditrice ternana: “Ispirata da una filosofia di vita”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

Torna su
TerniToday è in caricamento