rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Attualità

Terni-Rieti, limitazioni al traffico all’uscita Colli sul Velino: novità viabilità per le frazioni di Piediluco e Marmore

L’assessore preposto Giovanna Scarcia informa: “Ho ritenuto di introdurre una modifica della viabilità all'interno del parco Campacci istituendo anche un secondo accesso in ingresso”

Una nuova stagione turistica da capitalizzare al massimo, per due delle mete più ambite del territorio ternano. L’assessore alla viabilità Giovanna Scarcia annuncia alcune novità che riguardano le frazioni di Marmore e Piediluco, anche a seguito dell’ordinanza a firma Anas Lazio afferente all’uscita di Colli sul Velino, all’interno della superstrada Terni-Rieti. Duplice la finalità: cercare di agevolare l’accesso dei visitatori e contestualmente evitare di penalizzare i residenti dei due borghi. 

“Anas Lazio, con propria ordinanza, ci ha comunicato la limitazione al traffico, superiore alle dieci tonnellate, sul ponte Ubertini, all'uscita Colli sul Velino della Terni-Rieti” comunica l’assessore sui propri canali social. “Per evitare che l'accesso veicolare turistico agli abitanti di Marmore e Piediluco subisse un nuovo pesantissimo contraccolpo, ho ritenuto, insieme alla direzione polizia locale-viabilità che ringrazio, di individuare immediatamente il percorso alternativo più idoneo (uscita Colli sul Velino, Lago di Ventina, Madonna della Luce, Piediluco, Marmore). Ciò determinerà anche la deviazione dei flussi veicolari turistici - in particolar modo dei pullman - diretti al Belvedere superiore della cascata (quindi al Parco Campacci) e a Piediluco, sulla strada ex SS79 (con provenienza da Piediluco)”.

La novità: “Per tale ragione ho ritenuto di introdurre una modifica della viabilità all'interno del parco Campacci, istituendo anche un secondo accesso in ingresso, così da consentire ai bus provenienti da Piediluco di entrare frontalmente al parco. La viabilità all' interno sarà anch'essa modificata, come illustrato nell' immagine sottostante (che riportiamo in allegato ndr). Domani mattina, martedì 31 maggio, grazie a Terni Reti, il cantiere sarà già attivo e l'adeguamento si concluderà in due giorni. Nei prossimi mesi, inoltre, si procederà anche al miglioramento dell'ingresso al parco, con ulteriori e definitive opere di miglioramento dell'accesso, allo studio dell'ufficio Aree di pregio della Direzione lavori pubblici”.

Obiettivi da perseguire: “Diventa pertanto, da adesso, urgente e non più differibile, intervenire strutturalmente per consolidare e rendere sicura la viabilità in accesso a due dei nostri maggiori siti turistici, ripristinando la percorribilità ai bus turistici del ponte sulla SP 62 e sul ponte Ubertini. Mi sono già attivata per sollecitare una seria e stringente programmazione degli interventi necessari che seguirò costantemente”.

281890012_2378916178916809_3101137511319926308_n-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni-Rieti, limitazioni al traffico all’uscita Colli sul Velino: novità viabilità per le frazioni di Piediluco e Marmore

TerniToday è in caricamento