Attualità

Mercatino del mercoledì verso la svolta: arriva l’assenso per lo spostamento nel centro di Terni

L’annuncio dopo la riunione decisiva tra i rappresentanti dei mercatali e l’assessore al commercio Stefano Fatale

Una vera e propria svolta in arrivo, per la nuova localizzazione del mercatino del mercoledì. Il tradizionale appuntamento di metà settimana si svolgerà nel centro cittadino, quantomeno in concomitanza con il luna park a vocabolo Staino. Decisivo l’ultimo incontro alla presenza dell'assessore al commercio Fatale, l'assessore alla viabilità Bordoni, i capigruppo Rossi di Terni civica, Brizi della Lega e Cecconelli di Fratelli d'Italia, delle associazioni di categoria e dei rappresentanti dei mercatali al terzo piano del "Pentagono" avvenuto nel corso della mattinata di mercoledì 23 settembre. 

Il passaggio dal Foro Boario allo Staino

Sono state settimane piuttosto agitate, quelle andate in archivio, dopo la decisione di spostare il mercatino dal Foro Boario all’area dello Staino. L'ipotesi è concreta e verrebbe avviata da novembre in concomitanza con l'arrivo degli spettacoli viaggianti ed interesserebbe l'area centrale di via Colombo, largo Frankl e piazza Europa.

In primo luogo gli operatori avevano denunciato le difficoltà logistiche nel poter svolgere il proprio lavoro. Focus soprattutto sul terreno sul quali poggiare i bancali: la polvere alzata dal vento infatti complicava l’attività di vendita. I mercatali asserivano come ci fossero scarse condizioni igienico sanitarie sulle quali operare. La possibilità di asfaltare l’area era stata seriamente presa in esame, considerando però i tempi tecnici sui quali far fronte.

Contestualmente sono sorte ulteriori problematiche. Su tutte l’arrivo, nel mese di novembre, del luna park e la rimodulazione degli spazi a disposizione a causa delle normative anticontagio. Nei giorni scorsi la nota di Fratelli d’Italia che aveva aperto alla nuova soluzione. Stamattina la svolta che consentirà ai commercianti di potersi spostare in una zona centrale della città. Ci sono da limare i dettagli tecnici, predisporre tutte le misure di sicurezza per poi procedere. 

Nel corso della riunione il rappresentante del GOIA Vincenzo Cardenia ha abbandonato la riunione, dopo uno scambio di vedute con l’assessore Bordoni. Successivamente ha dichiarato: “Ho fatto una promessa agli ambulanti. Se il comune porterà il mercatino in centro, anche per un solo giorno, farò venti giri di mercato a piedi nudi, in pieno inverno”

INTERVISTA A STELLATI E FORTINI

LE PAROLE DELL'ASSESSORE BORDONI

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercatino del mercoledì verso la svolta: arriva l’assenso per lo spostamento nel centro di Terni

TerniToday è in caricamento